Viaggiare

L’ingegnera che percorrerà il giro del mondo in bici con un budget di 10 euro al giorno

Sabato 13 gennaio è stata una giornata speciale per Monica Consolini, un’ingegnera appassionata di ciclismo, originaria di Lazise sul lago di Garda (Verona). Alle 9:30 di quel sabato ha dato inizio alla sua straordinaria avventura-a-pedali: il giro del mondo in bicicletta che durerà due anni. L’obiettivo è coprire una distanza di 35.000 chilometri attraversando 25 paesi e ritornare a casa entro gennaio 2026.

Giro del mondo in bici Monica Consolini RidesmileS budget 10 euro al giorno

Budget: 10 euro al giorno

Ciò che rende ancora più incredibile questa impresa – come riporta il Corriere del Veneto – è il fatto che Monica affronterà questo viaggio epico con soli 10 euro al giorno. Ha pianificato attentamente il suo budget, utilizzando i suoi risparmi per finanziare questa avventura unica nel suo genere. “Mi sono data un budget di 10 euro al giorno, che per due anni fanno circa 7.000 euro. Poi, se ci aggiungi qualche volo aereo, penso andrò a spendere dai 10 ai 15.000 euro”, spiega Monica.

Bici, tenda e sacco a pelo

La sua bicicletta, una compagna fedele, è stata appositamente progettata per il viaggio. Con il suo equipaggiamento essenziale, tra cui una tenda e un sacco a pelo, Monica è pronta per affrontare la strada e il mondo.

L’itinerario del giro del mondo

L’itinerario di Monica attraversa una miriade di paesi affascinanti, inclusi i Balcani, la Grecia, la Turchia, la Georgia, l’Azerbaijan, Uzbekistan, Kazakistan, Tagikistan e Kirghizistan. Da qui, volerà in Mongolia per esplorare il paese e poi prenderà un volo per Vancouver, Canada, da dove inizierà la sua discesa attraverso gli Stati Uniti. Il suo percorso la porterà attraverso l’Ecuador, le Ande, Perù, Bolivia, Cile e Argentina. Infine, tornerà in Europa, passando per Madrid, Spagna, una breve sosta in Portogallo e seguendo la costa spagnola e francese per rientrare a casa.

La forza di Monica risiede nella sua determinazione e preparazione. Ha affinato le sue abilità pedalando su e giù per il Monte Baldo e percorrendo distanze significative dal Garda fino ad Innsbruck. “Non c’è nulla di impossibile: il segreto consiste nel procedere a tappe. Una tappa dopo l’altra ti consente di arrivare ovunque”, sottolinea con fiducia.

L’impegno per il volontariato

Monica Consolini giro del mondo in bici RidesmileS in tenda e sacco a pelo budget 10 euro al giorno

Oltre alla sua passione per il ciclismo, Monica è anche una guida ambientale Aigae e ha un forte legame con il volontariato. Nel suo equipaggiamento, porta con sé la bandiera di Fidas Verona, promuovendo l’attività di donare sangue. Inoltre, supporta l’associazione di clownterapia Vip Italia (Viviamo in positivo) e ha in programma di visitare le missioni dell’Associazione Mato Grosso in Sudamerica.

Il progetto “RidesmileS”

Il progetto di viaggio di Monica s’intitola “RidesmileS”, un gioco di parole che in inglese significa sia “pedala sorrisi” che “pedala miglia”. I sorrisi saranno il suo mezzo di comunicazione quando la lingua non sarà sufficiente per esprimere la bellezza che incontrerà lungo il percorso. Monica condividerà avventure e sorrisi attraverso un “diario di bordo” sui suoi canali social, tra cui Facebook, Instagram e YouTube.

Una straordinaria sfida ciclistica per portare il suo messaggio di gioia e positività in giro per il mondo, in sella alla propria bici. Buona strada Monica!

ebook

La tua prossima destinazione per le vacanze in bicicletta la trovi tra gli ebook gratuiti di Bikeitalia
scarica ora

Commenti

  1. Avatar Nicoletta GLIGOR ha detto:

    ma che dire la passione non parla…fa miracoli.Brava Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *