MENU

Claudio Mancini

sardegna-claudio-2

Sardegna in bici: il Sulcis Iglesiente e la costa sud-ovest (Tappa 1)

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

bici-

I diari della bicicletta: dal lago di Martignano a Stazione di Borghetto

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

panorama

I diari della bicicletta: da Santa Severa al lago di Martignano

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

abbo-dozzinali

I diari della bicicletta: da Villetta Barrea a Roma

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

I diari della bicicletta: da Luco dei Marsi a Villetta Barrea

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

valico

I diari della bicicletta: da Roma a Luco dei Marsi

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

abb-dozzinali

I diari della bicicletta: da Como a Roma

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

ruota

I diari della bicicletta: da Milano a Como

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

diari-bici

I diari della bicicletta: da Corcagnano a Milano

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

montagna

I diari della bicicletta: da Modena a Corcagnano

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

terrazza

I diari della bicicletta: da Imola a Modena

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.

bici-e-treno

I diari della bicicletta: da Greve in Chianti a Imola

Diari

Tratto dalla raccolta di viaggi: “Abbondanti dozzinali” Il titolo può sembrare strano, ed è volutamente grottesco, nasce da un gioco di amici che auto-ironizzava sulla nostra scarsa organizzazione dei primi viaggi, sulla scarsa preparazione fisica, su tutto-ciò-che-non-è-romanzato.