Installare le calotte Ultra Torque Campagnolo

Tra i numerosi (forse troppi?) standard per i movimenti centrali, si trova sicuramente il sistema Ultra Torque, proposto dalla casa vicentina Campagnolo. In questo articolo vedremo com’è fatto e come si installano le calotte all’interno della scatola del movimento centrale.

Il sistema Campagnolo Ultra Torque

ut_1
Nel sistema Campagnolo Ultra Torque la guarnitura e la pedivella sono dotate di un semiperno brocciato, che va in battuta e permette l’allineamento delle stesse. I cuscinetti sono installati per interferenze sugli stessi semiperni, per cui le calotte sono cave e non presentano cuscinetti al loro interno.

ut_2

L’installazione delle calotte Ultra Torque non è molto differente dai restanti sistemi con calotte integrate. L’importante è sempre controllare il tipo di filetto della scatola del movimento (BSA o ITA), per poter acquistare le calotte dello stesso passo, altrimenti non si potranno installare.

Installare le calotte UT Campagnolo: tempistiche, difficoltà e attrezzatura

Installare le calotte Ultra Torque Campagnolo è un’operazione semplice, che non impegna per più di 10 minuti. La procedura si può allungare se nel caso si dovesse ripassare il filetto della scatola.

ut_3

L’attrezzatura necessaria è la seguente:
• Estrattore Campagnolo: si tratta di un apposito utensile che riprende la brocciatura esterna delle calotte e permette così di serrarle in sicurezza senza rovinarle;
• Chiave a cricchetto: per installare l’estrattore;
• Grasso bianco antigrippaggio: per cospargere i filetti e prevenirne l’ossidazione;
• Sgrassatore e straccio: per la pulizia;
• Chiave dinamometrica 0-40Nm: per completare il serraggio

Installare le calotte UT Campagnolo passo-passo

Step 1: Preparare i filetti

ut_4

Spruzzare un velo di sgrassatore e rimuovere le tracce di sporco e grasso vecchio dalla scatola del movimento. Controllare poi che il filetto non sia rovinato, altrimenti si dovrà procedere al ripasso dello stesso. Cospargere un velo di grasso bianco antigrippaggio sui filetti del telaio e delle calotte. In questo modo si previene un’eventuale grippaggio dovuto a acqua e sporcizia;ù

Step 2: Presentare le calotte

ut_5

Avvicinare le calotte al telaio e avvitare a mano per qualche giro, fino a quando non diventano impossibili da girare a mano.

ut_6

E’ importante controllare di entrare dritti e di non passare il primo filetto.

ut_7

Se la calotta diventasse immediatamente dura dopo appena un giro, fermatevi immediatamente, svitate e ripartire, altrimenti potreste spanare i filetti;

Step 3: Mandare in battuta le calotte

ut_8

ut_9

Con l’estrattore Campagnolo, avvitate la calotta destra fino a mandarla in battuta contro il telaio.

ut_10

ut_11

Ripetete poi con la calotta sinistra. In caso di filetto ITA le calotte si avvitano entrambe in senso orario, in caso di filetto BSA la calotta sinistra si avvita normalmente mentre quella destra si avvita in senso antiorario;

Step 4: Pulizia

ut_12

Spruzzate un velo di sgrassatore e con lo straccio rimuovete tutto il grasso bianco in eccesso;

Step 5: Concludere il serraggio

ut_13

ut_14

ut_15

Fissate l’estrattore sulla chiave dinamometrica e po taratela a 35Nm e concludete così il serraggio di entrambe le calotte.

Concludendo
ut_16

Abbiamo visto come installare correttamente le calotte Ultra Torque Campagnolo. Una volta conclusa questa operazione si potrà passare all’installazione della guarnitura, che vedremo in un altro tutorial.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
Da: 1.499
Acquista
Meccanica Base 1
Da: 149
Acquista

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti