MENU

Lo spurgo dei freni idraulici per bici da corsa

Bikelife, Freni a disco, Meccanica • di

I freni a disco idraulici sono ormai uno standard diffuso nel mondo mtb, mentre sulle bici da strada continua la lotta tra amanti e detrattori. Una delle manutenzioni più comuni da effettuare sui freni a disco idraulici è lo spurgo, ovvero la rimozione delle bolle d’aria imprigionate nell’impianto, che rendono la frenata spugnosa e poco reattiva. Dopo esserci occupati delle tecniche di spurgo dei freni per mtb, in questo articolo vedremo attrezzatura e procedure per spurgare gli impianti idraulici Shimano pensati per le bici da corsa.

Anatomia dei freni a disco idraulici Shimano per bdc

Spurgo_1

I freni a disco per bici da corsa Shimano non differiscono poi così tanto dai “colleghi” per mtb. A parte i sistemi di montaggio Flat Mount (che necessitano però di telai da strada dedicati), i normali freni a disco presentano una pinza del tutto simile a quella per mtb, una condotta per l’olio, mentre la grande novità sta nei comandi cambio integrati, che mantengono forma e caratteristiche del tutto simili a quelli per freni meccanici ma con all’interno un serbatoio per l’aggiunta dell’olio. Come per tutti gli impianti della casa giapponese, anche quelli per bici da corsa utilizzano olio minerale proprietario, ovvero prodotto direttamente nelle linee degli stabilimenti Shimano.

Lo spurgo dell’aria è una manutenzione abbastanza comune, che può essere necessaria in alcuni casi particolari:

Primo riempimento: dopo aver installato l’impianto frenante nuovo di zecca sulla propria bici da corsa, sarà necessario effettuare il primo riempimento dell’olio (a meno che non abbiate utilizzato il sistema di giunzione semplificato J-Kit). Dopo aver riempito l’impianto con l’olio, si dovrà procedere alla rimozione di tutte le bolle d’aria presenti;

Spugnosità della leva: se la leva del freno smette di offrire resistenza con una risposta blanda e poco reattiva (come una spugna appunto, che una volta strizzata impiega del tempo per tornare alla posizione originale), probabilmente si è infiltrata dell’aria nel sistema, che va spurgata;

Abbattimento dell’efficacia di frenata: se il lavoro del freno cala vistosamente, si impiega più tempo per fermarsi oppure la modularità della leva è peggiorata, la prima cosa da guardare è lo stato delle pastiglie, che potrebbero essere usurate. Se il ferodo ha uno spessore superiore a 0,5mm, allora il problema è da ricercarsi nell’impianto e nella presenza di aria;

Inattività prolungata: se riprendiamo in mano la bici dopo un lungo periodo d’inutilizzo, per esempio dopo l’inverno, è conveniente mettere in conto uno spurgo per riportare i freni allo stato originario;

Spurgo dei freni Shimano per bdc: tempistiche, difficoltà e attrezzatura

Lo spurgo dei freni Shimano per bdc è una procedura di difficoltà elevata, che può impegnare anche per una buona mezz’ora per poter rimuovere tutta l’aria da entrambi i freni. Questo perché, nonostante un sistema di spurgo facile e pratico e le caratteristiche dell’olio minerale (che lo rendono più facile da maneggiare), l’aria è “stronza” (mi si perdoni la parola) e si va a nascondere in ogni angolo e per questo bisogna porre attenzione per riuscire ad eliminarla.

Spurgo_2

L’attrezzatura necessaria è la seguente:
• Cacciavite a intaglio: per rimuovere la spina di fissaggio delle pastiglie;
• Distanziale: da inserire all’interno della pinza una volta rimosse le pastiglie;
• Chiave a brugola da 5mm: per rimuovere le viti di fissaggio della pinza;
• Chiave a brugola da 2,5mm: per rimuovere il tappo di spurgo sulla leva freno;

Spurgo_3

Regolare i freni e farne una manutenzione corretta è importantissimo: partecipa al nostro corso Bikeitalia sui freni per imparare le tecniche migliori!

• Imbuto Shimano TL-BT03: il bicchierino (contenuto nel kit di spurgo) per effettuare la rimozione dell’aria sul serbatoio della leva;

Spurgo_4

• Siringa Shimano: si tratta di una siringa dotata di un tubo rilsan e di una molletta di fissaggio per effettuare lo spurgo della pinza;

Spurgo_5

Olio minerale Shimano: per il rabbocco dell’olio nella condotta:
• Chiave a brugola da 3mm: per agire sulla vite di spurgo della pinza;
• Sacca di spurgo: per effettuare la seconda parte dello spurgo si deve attaccare alla pinza un pezzo di tubo rilsan e una sacchetto in plastica, per raccogliere l’olio che cadrà per gravità, portando con sé le bolle d’aria nella pinza;

Spurgo_6

• Spray per pulizia freni: si tratta di uno specifico solvente studiato appositamente per rimuovere le tracce di sporco e olio dai freni, senza corrodere né inquinare le pastiglie;
• Straccio pulito in cotone: per la pulizia;
Grasso bianco antigrippaggio: per cospargere i filetti delle viti che fissano le pinze;
Chiave dinamometrica: per concludere il seraggio delle pinze;

Lo spurgo dei freni Shimano per bdc passo-passo

Step 1: Mettere la bici sul cavalletto

Spurgo_7

Spurgo_8

Per effettuare lo spurgo dei freni Shimano è bene fissare la bici sul cavalletto di lavoro e rimuovere la ruota corrispondente alla pinza che si vuole spurgare;

Step 2: Installare il distanziale sulla pinza

Spurgo_9

Spurgo_10

Rimuovete la copiglia di sicurezza dal perno di fissaggio delle pastiglie.

Spurgo_11

Spurgo_12

Spurgo_13

Spurgo_14

Con il cacciavite a intaglio svitate il perno di fissaggio delle pastiglie ed estraetele dalla pinza, avendo cura di non toccare il ferodo con le mani per non inquinare le pastiglie.

Spurgo_15

Spurgo_16

Con la chiave a brugola da 5mm rimuovete le viti che fissano la pinza al telaio e fatela pendere. In questo modo sarà più facile che l’olio fluisca per gravità, migliorando la fuoriuscita dell’aria.

Spurgo_17

Spurgo_18

Inserite il distanziale giallo all’interno della pinza e fissatelo con il perno di sicurezza. Se il distanziale non dovesse entrare, potere rimandare in posizione i pistoni spingendoli con un cacciagomme in plastica (evitate come la peste pinze, tenaglie e cacciaviti che possono crepare il rivestimento ceramico dei pistoni);

Step 3: Installare l’imbuto sulla leva

Spurgo_19

Sollevate il paramani della leva.

Spurgo_20

Spurgo_21

Spurgo_22

Con la chiave a brugola da 2,5mm rimuovete la vite che chiude il serbatoio dell’olio e il relativo o-ring, avendo cura di non perderlo né pizzicarlo.

Spurgo_23

Spurgo_24

Avvitate ora l’imbuto sulla leva, facendo attenzione a non rimuovere la spina interna;

Step 5: Inclinare la bici

Fate ruotare il cavalletto per inclinare la bici in avanti, fino a che il punto di fissaggio dell’imbuto non si trovi parallelo al terreno;

Step 6: Riempire la siringa di olio

Spurgo_25

Inserite il tubo rilsan all’interno del barattolo di olio minerale e aspiratene una quantità idonea di olio minerale. Se state effettuando uno spurgo, metà siringa potrebbe essere sufficiente mentre se state effettuando il primo riempimento di un impianto nuovo è meglio riempire l’intera siringa.

Spurgo_27

Effettuate questa operazione lentamente, in modo da limitare la formazione delle bolle d’aria all’interno della siringa.

Spurgo_28

Mettete ora la siringa in posizione verticale e picchiettatela affinché le eventuali bolle rimaste intrappolate salgano in superficie e poi fate uscire una goccia di olio dal tubo (coprendo l’estremità con uno straccio), fino a far fuoriuscire tutte le bolle dalla siringa.

Step 7: Collegare la siringa alla pinza

Spurgo_29

Spurgo_30

Collegate l’estremità del tubo rilsan della siringa alla pinza, portando poi in posizione la molletta per evitare che il tubo si stacchi accidentalmente durante il pompaggio dell’olio;

Step 8: Spurgare la leva

Spurgo_31

Con la chiave a brugola da 3mm allentate la vite di spurgo sulla pinza (basta 1/8 di giro, non serve rimuoverla).

Spurgo_32

Rimuovete ora la spina sull’imbuto. Dopodiché cominciate a spingere l’olio dalla siringa all’interno dell’impianto.

Spurgo_33

Dovreste vedere l’imbuto riempirsi di olio e di numerose bollicine.

Spurgo_34

Proseguite con il pompaggio fino a quando l’olio uscirà dalla leva senza bolle d’aria.

Spurgo_35

Se l’olio all’interno della siringa dovesse esaurirsi prima dell’eliminazione di tutte le bolle, evitate di spingerlo tutto all’interno della pinza (altrimenti spingereste anche l’aria). In questo caso chiudete la vite di spurgo sulla pinza, staccate la siringa e ricaricatela come fatto in precedenza.

Spurgo_36

Spurgo_37

Una volta che dall’imbuto smettono di fuoriuscire le bolle d’aria, chiudete la vite di spurgo con la chiave a brugola da 3mm e staccate la siringa, rimettendo l’olio in eccesso nel barattolo;

Step 9: Collegare il sacchetto alla pinza

Spurgo_38

Collegate il tubo rilsan e il sacchetto di raccolta dell’olio alla pinza, come fatto in precedenza per la siringa;

Step 10: Spurgare la pinza

Spurgo_39

Aprite ora di 1/8 di giro la vite di spurgo sulla pinza. Presto dovreste vedere l’olio fluire per gravità dall’impianto al sacchetto, portando con sé le bolle d’aria rimaste nella pinza. Durante questo passaggio l’olio all’interno dell’imbuto tenderà a diminuire, per cui tenetelo sotto controllo e rabboccatelo per evitare che finisca, portando con sé l’aria e vanificando l’intero lavoro.

Spurgo_40

Spurgo_41

Per facilitare la fuoriuscita dell’aria picchiettate con il manico del cacciavite sulla pinza e sul tubo, oltre a far ruotare la pinza stessa per liberare le bolle rimaste intrappolate nei punti più nascosti. Una volta che l’olio fuoriesce dalla pinza senza più bolle, chiudete la vite di spurgo, lasciando però collegato il sacchetto;

Step 11: Spurgo dell’aria rimanente

Spurgo_42

E’ giunto il momento di spurgare l’aria rimasta intrappolata nei punti più difficili da raggiungere. Per farlo si dovrà agire contemporaneamente su leva e pinza. Tenete azionata la leva del freno e nel frattempo aprite la vite di spurgo sulla pinza, tenendola aperta per circa 1 secondo e richiudendola subito. Dovreste vedere l’olio fuoriuscire dalla pinza assieme alle ultime bolle d’aria. Ripetete l’operazione 3 volte. Dopodiché serrate la vite di spurgo sulla pinza;

Step 12: Spurgo del serbatoio sulla leva

Spurgo_43

Inclinate nuovamente la bici, portando la leva in posizione parallela al terreno. Azionate ora la leva freno (senza aprire la vite di spurgo sulla pinza). Dovreste vedere delle bolle fuoriuscire e riempire l’imbuto. Significa che anche il serbatoio di raccolta dell’olio sulla leva è stato spurgato. Una volta eliminate anche queste bolle d’aria, si può chiudere l’imbuto con la sua spina;

Step 13: Smontaggio e pulizia

Spurgo_44

Spurgo_45

Spurgo_46

Rimuovete l’imbuto dalla leva e richiudete il serbatoio con il tappo e l’o-ring, avendo cura di non pizzicarlo durante il serraggio.

Spurgo_47

Spruzzate un velo di solvente per freni a disco sullo straccio e passate l’intera leva, per eliminare le tracce di olio fuoriuscito.

Spurgo_49

Con il cacciavite, rimuovete il perno di fissaggio delle pastiglie sulla pinza ed estraete il distanziale.

Spurgo_50

Spurgo_51

Spruzzate un velo di sgrassatore per freni sulla pinza e pulitene l’esterno e l’interno, eliminando ogni traccia di olio che potrebbe inquinare le pastiglie;

Step 14: Montare le pastiglie

Spurgo_52

Inserite le pastiglie all’interno della pinza, senza dimenticare la molla distanziatrice intermedia. Ricordate che nel caso degli impianti con tecnologia Ice, le pastiglie sono distinte tra destra e sinistra e quindi abbiate cura di montarle nel verso giusto.

Spurgo_53
Spurgo_54

Cospargete il filetto del perno di fissaggio con un velo di grasso bianco antigrippaggio e fissate così le pastiglie.

Spurgo_55

Infine rimontate la copiglia di sicurezza sul perno;

Step 15: Centrare e serrare la pinza sul telaio

Stendete un velo di grasso bianco antigrippaggio sui filetti delle viti che fissano le pinze al telaio. Installate ora la pinza senza dimenticare i distanziali o gli adattatori del caso. Non serrate le viti, bensì fate in modo che la pinza abbia possibilità di muoversi.

Spurgo_56

Rimontate la ruota sul telaio. Premete ora la leva del freno. Mantenendo premuta la leva del freno, serrate le viti fino a che non le sentite diventare dure. Mollate la leva del freno e premetela delicatamente, fino a quando non sentite che le pastiglie vanno in battuta con il disco. Abbiate malizia nel premere la leva, poiché con l’operazione precedente abbiamo raddrizzato il corpo freno sulla stessa direttrice del disco mentre ora, con più delicatezza, stiamo centrando esattamente il rotore all’interno dello spazio delle pastiglie.

Spurgo_57

Serrate le viti della pinza con forza e mettete in rotazione la ruota. Provate a far girare la ruota. Se il problema persiste, non affannatevi a ripetere l’operazione, poiché probabilmente il contatto è dovuto a un pistone leggermente bloccato, che si ritrae meno rispetto al pistone opposto, mantenendo così in contatto ferodo e disco. Il problema si risolverà naturalmente durante la prima uscita, basterà qualche frenata. Questo perché il disco farà da contrasto al pistone pigro, permettendo all’altro di uscire e quindi al sistema di autocentrarsi.
Una volta ultimata la calibrazione, potete serrare le viti del corpo freno con la chiave dinamometrica.

Coppie di serraggio indicate da Shimano

Per effettuare un lavoro di livello professionale, è bene serrate tutti i componenti con una coppia determinata. Ecco qui le coppie indicate dalla casa giapponese:

 

Posizione Coppia [Nm]
Vite di connessione tubi idraulici 5-7
Leva sul manubrio 6-8
Perno di fissaggio pastiglie 0,3
Vite di spurgo sulla pinza 4
Vite di chiusura serbatoio sulla leva 0,3
Fissaggio pinza su telaio 6-8

Concludendo

Abbiamo sviscerato la procedura più complessa ma anche più comune che può capitare di dover effettuare sui freni a disco idraulici per bici da corsa: lo spurgo. Con attenzione, calma, pazienza e gli attrezzi idonei anche questa manutenzione di livello professionale può essere compiuta in autonomia.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *