Pista ciclabile da Berlino a Copenhagen

Il percorso Berlino-Copenhagen è uno dei grandi itinerari che fa parte del grande progetto Eurovelo della European Cyclists’ Federation (ECF), che si propone di sviluppare una rete di alta qualità piste ciclabili che collegano l’intero continente.
Il tracciato Berlino-Copenhagen rientra nei tracciati Nord-Sud Europa, classificato al capoverso EV11 – Itinerario Europa Orientale.

Pista ciclabile Berlino - Copenhagen

Il tragitto si sviluppa per circa 650 km, da Berlino (Oranienburg) fino a Copenhagen, dotato di buona segnaletica. Assai vario ed interessante, sia per la facilità dell’itinerario, quasi completamente pianeggiante, sia per la varietà di ambienti naturali che attraversa; si può affrontare con una certa facilità. Con 50 – 60 chilometri al giorno, cosa che permette di coprire l’intera traversata in 10-12 giorni.

Alcune difficoltà di un viaggio organizzato in autonomia possono essere legate alla difficoltà di trovare disponibilità nelle strutture più economiche per i pernottamenti last minute: ostelli, B&B e stanze, sopratutto nel tratto danese, possono essere restie a soddisfare richieste dell’ultimo momento.
Ad eccezione della zona di Rostock non esistono particolari problemi logistici per sistemazioni alberghiere in fascia di prezzo più elevata, sono quasi tutte d’ottima qualità. In ogni città, la presenza dell’ufficio turistico (tourist bureau) può offrire un valido supporto informativo.
Attenzione perché i costi del pernottamento nel territorio danese e svedese sono abbastanza elevati.
Consigliabile, se non si può o non si vuole programmare con certezza le tappe, portare anche la tenda ed approfittare dei numerosi ed attrezzatissimi campings.

berlino-copenaghen

Altra difficoltà classica della pianificazione, il trasporto della bici fino al luogo di partenza ed il suo rientro.
Le opzioni sono treno più bici o aereo più bici.
Purtroppo, che si scelga treno o aereo, è indispensabile imballare la bicicletta in una sacca e trasportarla in treno, il che presuppone di imballarle adeguatamente, smontarle (smontare pedali, smontare o girare il manubrio, smontare il cambio etc..).
Poiché non è un itinerario ad anello, non possiamo contare di lasciare l’imballo in gestione al deposito bagagli della stazione, oppure ad un compiacente albergo, poiché non ritorneremo al punto di partenza (Berlino) ma si dovrà pianificare il rientro da Copenhagen; diverso discorso per la sacca, pianificando il bagaglio dovremo si dovrà presente che servirà spazio e fatica per il suo trasporto, durante tutto il viaggio.

La questione bici, può essere risolta con un nolo in loco.
Diversi operatori turistici propongono ed organizzano proposte su misura per questo itinerario, normalmente diviso in tappe per uno sviluppo complessivo attorno ai 10-12 gg.
Forniscono servizi come, trasporto bagaglio, assistenza e supporto, materiale cartografico.
Questi operatori, In contatto diretto per le necessità logistiche, possono fornire indicazioni o supporto anche per il solo servizio di noleggio della bici, oppure proporre l’intero pacchetto a costi interessanti.

Informazioni utili

Mappa

Scarica la mappa topografica del tratto tedesco Berlino – Rostock
Il file è comprensivo di 33 pagine in formato .pdf

Altimetria

altimetria

Scarica
Traccia GPS  Mappa kml

Scarica l’ebook gratuito: Copenaghen in Bicicletta

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti