MENU
fancy women bike ride 2019

L’Olanda, #Rio2016 e le Olimpiadi in bicicletta

News • di 9 Agosto 2016

Il principale problema delle città dove si svolgono i Giochi Olimpici è rappresentato dal traffico: lunghe code per raggiungere gli impianti, difficoltà di parcheggio, spostamenti poco agevoli degli atleti e un’enorme perdita di tempo. A #Rio2016 c’è una delegazione Nazionale che in Brasile sta utilizzando la bicicletta per muoversi agilmente nel traffico: quella dell’Olanda.

In questi primi giorni di Olimpiadi le biciclette arancioni dei volontari della delegazione olandese non sono passate inosservate sulla pista ciclabile che corre lungo l’Oceano di Rio. Lo scrive il Wall Street Journal.

Utilizzare la bicicletta ha consentito ai componenti della delegazone olandese di compiere il tragitto in circa 15 minuti, cioè la metà del tempo rispetto a chi invece ha optato per l’auto nelle ore di punta.

Le biciclette sono del produttore olandese Gazelle che le ha spedite in partnership con Heineken, il colosso della birra: centinaia di due ruote arancioni a disposizione degli atleti, dei membri della delegazione e degli ospiti provenienti dai Paesi Bassi.

Olanda_Rio2016

Un “mezzo di cortesia” che è stato utilizzato anche dal Re Gugliemo Alessandro d’Olanda e dal primo ministro olandese Mark Rutte, che si sono recati in visita a Rio de Janeiro per partecipare alla cerimonia di apertura dei Giochi, intrattenendosi con gli atleti e scattando foto ricordo anche in sella alle bici.

La ricetta della mobilità in salsa olandese – a base di bici e corsie ciclabili innervate nel tessuto stradale cittadino – potrebbe rappresentare una scelta vincente anche per la popolosa Rio de Janeiro alle prese con i tanti problemi legati al traffico motorizzato, come ha sottolineato anche il console generale olandese in Brasile Arjen Uiterlinde: “L’utilizzo delle biciclette s’inserisce nella nostra visione di Olimpiadi sostenibili”.

Le biciclette olandesi in dotazione a Rio sono volutamente senza fronzoli, soprattutto per non essere troppo appetibili per i ladri come ha detto Tjeerd van Ditshuizen, un volontario che sovrintende le riparazioni delle bici.

banner-partecipaPer approfondire le tematiche relative agli spostamenti in bicicletta in città l’appuntamento è a Verona dal 14 al 16 settembre 2016 a CosmoBike Mobility, la prima expo-conference in Europa dedicata alla ciclabilità urbana.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *