Crotone – Torino in bici, è arrivato Davide Nicola

20 Giugno 2017

L’allenatore del Crotone Davide Nicola l’aveva promesso, e l’ha fatto: il suo Crotone è riuscito a restare in serie A? E lui ha coperto i 1300 km che dividono Crotone da Torino in bici, in 9 giorni.

davide nicola torino

L’impresa del commissario tecnico ha anche un significato più profondo: pochi mesi fa il figlio di Nicola è morto in un incidente stradale in bici, a soli 14 anni, come accade troppo spesso nelle nostre strade. Ecco che il viaggio è stato quindi anche un’occasione per sensibilizzare la popolazione italiana sul tema della sicurezza stradale.

Davide Nicola ci ha tenuto a fare tappa a Filottrano, il paese di Michele Scarponi, per rendere omaggio al ciclista italiano recentemente ucciso sulle strade di casa; ha anche visitato il museo dedicato a Pantani, a Cesenatico, per poi concludere il suo viaggio a Vigone, nei dintorni di Torino. Ad attenderlo circa 300 persone con maglie granata e del Crotone.
“É stata dura, ma non più dura di quanto fatto con il Crotone – ha ammesso Nicola all’arrivo -. Lungo il percorso ho incontrato tantissimi amici, persone straordinarie: da Allegri, mio ex compagno di squadra e grande allenatore, a Michele Bartoli, Gasperini, fino al ct Cassani. Il viaggio è stato patrocinato dalla Federazione Italiana Amici della Bici e della Federazione Italiana famigliari vittime della strada, in questo viaggio fino a Torino abbiamo raccolto spunti interessanti per rendere più sicure le strade. Spesso noi riduciamo tutto a un conflitto tra ciclisti e automobilisti, ma un giorno siamo uno, un giorno l’altro”.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti