Silvio Martinello: “Lavoriamo insieme per un ciclismo migliore”

20 Ottobre 2020

Nuovo appuntamento social per Silvio Martinello, candidato alla Presidenza della Federazione Ciclistica Italiana, che in un video su Facebook ha fatto il punto della situazione nel secondo giorno di riposo della Corsa Rosa, parlando senza filtri e rivolgendosi direttamente a chi, velatamente, sta cercando di mettergli i bastoni tra le ruote.

“Un po’ tutti coloro che hanno ambizioni stanno lavorando per garantirsi il maggior consenso possibile: ho avuto modo di constatare anche questo”, dice Martinello in apertura del suo videomessaggio.

Aggiornamento da Udine! Le ultime novità…

Oggi vi parlo da Udine in Friuli Venezia Giulia: mentre prosegue il mio viaggio lungo l'Italia del ciclismo, approfitto del giorno di riposo del Giro per aggiornarvi e per lanciare un messaggio a tutti. Lavoriamo per un ciclismo migliore!!#SilvioMartinello #UnitiperSilvio #ciclismofuturo #FCI #trasparenza #dialogo #confronto #idee #passione #ciclismo #magliaazzurra

Gepostet von Uniti per Silvio Martinello Presidente FCI am Montag, 19. Oktober 2020

Dopo il Giro d’Italia, terminato il suo impegno come cronista tecnico per Radio 1 Rai, Silvio Martinello ha un’agenda che si preannuncia fitta di attività, come sottolinea lui stesso: “Mi getterò anima e corpo – e cuore – in questo ambizioso progetto”.

La candidatura di Martinello alla Presidenza della Federciclismo è stata ufficializzata anche attraverso l’invio a tutti i Comitati Regionali della richiesta di programmare un incontro – nel rispetto delle limitazioni imposte dalle norme contenute nell’ultimo DPCM – per illustrare nel dettaglio i contenuti del suo programma.

Un altro aspetto riguarda le reazioni sul territorio e, a proposito di queste, Martinello si è soffermato su quello che definisce “sgradevole operazione di discredito della persona” di cui è stato fatto oggetto, con battute e allusioni. E per questo lancia una sfida: “Perché non proviamo a fare un salto di qualità? Perché non proviamo ad uscire da questo schema, ben collaudato e che in passato qualche soddisfazione ha dato a qualcuno, alla parte vincente. Perché non proviamo a confrontarci sui temi?”.

Secondo Martinello è arrivato il momento di essere un po’ più efficaci ed efficienti, senza scadere nella necessità di offendere: “Capisco, tra virgolette, le logiche politiche ma cerchiamo di confrontarci sui temi, cerchiamo di dare delle soluzioni, cerchiamo di far crescere il nostro movimento”.

In conclusione Martinello si rivolge, in generale, ai suoi detrattori invitandoli a fare un esame di coscienza: “Chi è legato a questi metodi, chi li ha sempre utilizzati e chi vuole continuare ad utilizzarli è fuori dal tempo: ha fatto il proprio tempo. Forse è il caso di provare tutti insieme a diventare migliori“.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti