Bici pieghevoli

Trenitalia al lavoro su nuovo regolamento per trasporto bagagli e bici sulle Frecce

Trenitalia al lavoro su nuovo regolamento per trasporto bagagli e bici sulle Frecce

I due distinti incontri di ieri di Trenitalia con le associazioni della mobilità (la mattina) e quelle dei consumatori (nel pomeriggio) hanno portato a un primo risultato: la stesura di una bozza di nuovo regolamento per il trasporto bagagli sulle Frecce che supera l’obbligo della sacca per bici pieghevoli e monopattini, elimina le distinzioni tra le classi e prevede una riduzione delle sanzioni per i passeggeri. Sullo sfondo, in materia, come sottolineavamo su Bikeitalia, resta ancora l’eco della polemica politica tra governo e opposizione.

Trenitalia nuove regole Frecce
Trenitalia: allo studio bozza del nuovo regolamento trasporto bagagli sulle Frecce

Lo sottolinea un conciliante comunicato congiunto a firma di Assoutenti e Fiab che, dopo gli incontri di ieri, oggi hanno pubblicato una nota a doppia firma per informare riguardo alle novità emerse dai rispettivi tavoli con Trenitalia. “Siamo molto soddisfatti di questo dialogo e del fatto che Trenitalia abbia condiviso al 100% le richieste da noi avanzate. Dunque, piena sintonia tra azienda e associazioni prima di tutto nell’interesse di viaggi sicuri e confortevoli per tutti i viaggiatori”. Così commentano i presidenti di Assoutenti e Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), Gabriele Melluso e Alessandro Tursi.

“La riunione si è svolta in un clima di apertura e disponibilità di Trenitalia convenendo sulla necessità di introdurre al più presto un nuovo regolamento per gli oggetti trasportati al seguito del viaggiatore che possa soddisfare al meglio le diverse esigenze di trasporto, consentendo ai passeggeri di viaggiare nella massima sicurezza e sullo stesso binario con la mobilità dolce”, si legge in un passaggio del comunicato.

Quali punti affronterà la bozza del nuovo regolamento?

Le osservazioni delle associazioni sono diventate altrettanti punti programmatici che Trenitalia si è impegnata ad accogliere e, come si riporta il comunicato, sono riepilogati in questo specchietto

BICICLETTE PIEGHEVOLI E MONOPATTINI

Trenitalia incaricherà un primario istituto universitario al fine di una analisi supplementare del rischio del trasporto a bordo delle bici e monopattini al seguito e individuare le soluzioni più idonee e prescrittive, oltre le misure ammesse a bordo treno per tali mezzi (no alle “bikemonstre”). In attesa di tali disposizioni viene consentito al viaggiatore che non dovesse trovare posto nello spazio bagagli della sua carrozza di utilizzare spazi bagagli in altre carrozze, lo spazio tra i sedili ecc., in accordo con il capotreno.

Brompton tra sedili Frecce Trenitalia bici pieghevoli intermodalità

BAGAGLI

Le nuove misure dei bagagli trasportati saranno uguali per prima e seconda classe. Ogni passeggero potrà viaggiare con 2 bagagli oltre borsa, zaino, effetti personali ed eventuale passeggino.

PER QUALSIASI OGGETTO TRASPORTATO

Il passeggero verrà informato prima dell’acquisto del biglietto sulle nuove regole per il trasporto di bagagli al seguito. I viaggiatori non in regola con le nuove disposizioni verranno sanzionati, ma in misura notevolmente inferiore rispetto a quanto previsto nella prima ipotesi di nuovo regolamento (50 euro).

La bozza del nuovo regolamento prima di entrare in vigore sarà discussa nuovamente con le associazioni della mobilità e con quelle dei consumatori. Non appena avremo novità a riguardo torneremo sul tema. Nel frattempo i passeggeri con la bici pieghevole al seguito – sospeso l’obbligo di sacca – potranno continuare a trasportarla semplicemente chiusa.

ebook

Tutto quello che vuoi sapere sulla scelta, manutenzione e meccanica della bicicletta lo trovi tra gli ebook
scarica ora