MENU
fancy women bike ride 2019

GPS e bici, primi passi

Bikelife, Cicloturismo, Gps • di

gps_e_bici

Nulla di male, molte cose servono solo per comprendere i “ragionamenti” del vostro apparecchio GPS, molti sono automatismi ma avere un idea di come ragiona la macchina può sempre servire…. a risparmiare file di insulti all’incolpevole apparato.

Diventa difficile, assi difficile, con la gamma di marche e modelli in commercio dare indicazioni d’orientamento adatte a tutti i casi. Per fare questo non basta certo un sintetico manuale d’orientamento, forse non basterebbe un’enciclopedia. Nelle pagine che seguono le indicazioni che troverete nascono principalmente dall’uso di navigatori GARMIN, che sono tra i modelli base o superiori considerato che tale produttore è leader sul mercato di questo tipo di strumenti. Anche se sono chiaramente riferite a questa marca e molto simili a modelli dello stesso produttore, le nozioni sono valide per GPS di altre marche, starà poi a voi trovare le giuste sequenze dei menù o dei tasti per applicare la stessa funzione.
Ovvio che questo sintetico manuale ha scopo informativo ed ha dei ragionevoli limiti d’applicazione. Le illustrazioni hanno il solo scopo di esemplificare ed orientare, le schermate cambiano spesso da modello a modello.

satelliti gps_biciVediamo dapprima quali sono le informazioni essenziali e gli elementi base per iniziare ad usare il GPS e poi passeremo ad illustrare come usarlo praticamente. Quando accendiamo il GPS, appare, di norma, una pagina di benvenuto, questa è personalizzabile con un testo a piacere, normalmente ci si mette il proprio nome, indirizzo e numeri di telefono nella speranza che, in caso di smarrimento, la persona che lo trova ve lo volesse gentilmente restituire (basta crederci :) ).

Successivamente può apparire la pagina ACQUISIZIONE SATELLITI.

gps-e-bici

In questa pagina viene visualizzata prima la situazione dei satelliti che il GPS sta rilevando per definire la posizione (detta FIX), ogni numero indica uno specifico satellite nel cielo sopra la nostra testa, le barre vuote indicano i satelliti che l’unità sta cercando di acquisire, quelle piene sono quelle già acquisite.
Come già spiegato precedentemente, quando è possibile ricevere 3 satelliti vengono indicate le coordinate della nostra attuale posizione e la precisione.

La pagina SATELLITI è la prima di cinque pagine che consideriamo fondamentali, le altre sono (MENU PRINCIPALE COMPUTER DI VIAGGIO, MAPPA, BUSSOLA)

Con la pagina del MENU PRINCIPALE si accede a tutte le funzioni ed alle impostazioni di base.
Nella pagina COMPUTER DI VIAGGIO vengono visualizzate tutte le grandezze tipiche di un computer (distanze totali e parziali, velocità ecc..)
Nella pagina MAPPA viene visualizzato il percorso
Nella pagina BUSSOLA, oltre (ovviamente) alla bussola possono essere visualizzati alcuni dei dati di viaggio.

All’interno della pagina MAPPA ci sono alcuni elementi essenziali quali:

• indicatore di posizione
di norma un triangolino nero che indica la ns posizione e la direzione che stiamo tenendo in relazione al percorso;
• cerchio di precisione (non in tutti i modelli)
è appunto un cerchietto che, in alcuni modelli, appare attorno all’indicatore di posizione e delimita la zona del margine di errore che abbiamo in quel momento. Appare solo negli zoom più spinti
• ago della bussola
è un triangolo con una N all’interno che appare nell’angolo in alto a sinistra dello schermo ed indica il NORD. Con certe impostazioni non appare.
• waypoint (WP)
è un punto (marcatore) che appare sulla mappa; che viene registrato separatamente dal percorso stesso. Ne parleremo più diffusamente in seguito.
Impostazioni iniziali

Vediamo ora le impostazioni di base, quelle minime indispensabili per poter iniziare a lavorare col GPS,
Per verificare le impostazioni ed eventualmente modificarle, bisogna andare nel MENU PRINCIPALE e selezionare IMPOSTAZIONI

Queste sono le minime impostazioni che dovreste trovare.

gps-impostazioni

Per alcune di queste c’è poco da aggiungere, di formato di posizione e map datum abbiamo già parlato, per le unità di misura possiamo dire che per noi è più pratico usare il sistema metrico, per le impostazioni della mappa possiamo spendere due parole in più.
L’orientamento influenza la visualizzazione sul display nella pagina MAPPA, le opzioni disponibilio sono (di norma):
* TRACCIA SU;
* NORD SU.
Con TRACCIA SU l’indicatore di posizione () rimane fisso e punta verso l’alto (avanti), la carta e la traccia ruotano di conseguenza ed appare l’ago della bussola.
Con NORD SU la mappa rimane fissa in direzione nord ed a ruotare è la freccia di posizione.

In sostanza, riteniamo più pratico fissare l’impostazione con TRACCIA SU, per avere l’effetto visivo che di norma è noto come WYSIWYG (What You See Is What You Get) ovvero quello che vedi è ciò che ottieni.
Quello che abbiamo sul display e davanti agli occhi corrisponde a quanto vediamo e facciamo.

Il reticolato di latitudine e longitudine può essere visualizzato o meno, secondo il nostro parere è preferibile avere il display sgombro da indicazioni inutili, soprattutto quando si sta seguendo una traccia quindi meglio lasciarlo su OFF.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *