In bicicletta anche i più piccoli: sono attivi e rendono di più

19 Gennaio 2012

bambini-biciIl dottor Mike Knapton, Direttore della British Heart Foundation, sostiene da sempre l’importanza del muoversi “attivamente”, e l’impatto positivo che ciò avrebbe sulla salute dei bambini, portando nuove prove in favore di chi si sposta abitualmente a piedi e in bicicletta.

Un recente studio condotto da un gruppo di ricercatori di due università di Londra e pubblicato sulla rivista Preventive Medicine, ha analizzato il comportamento di alcuni bambini dagli 8 ai 13 anni, cercando di valutare se l’attività fisica compiuta negli spostamenti quotidiani potesse in qualche modo incidere sulla concentrazione o il rendimento nelle altre attività del resto della giornata.

I ricercatori non hanno però trovato alcuna prova che avvalori questa ipotesi, specificando invece che svolgere più attività fisiche aumenta il rendimento generale di queste. In particolare il discorso vale per i bambini e la possibilità che si rechino a scuola a piedi o in bicicletta, cosa che ha mostrato renderli più socievoli, inclini al gioco a alle relazioni con i propri coetanei.

Gli studiosi hanno anche riscontrato un più basso rischio di malattie cardiovascolari nei bambini che sono passati alla bicicletta. Sono risultati più in forma, con migliori valori di colesterolo e metabolismo del glucosio. Dunque ci si può adoperare concretamente per migliorare la salute dei bambini abituandoli a spostarsi a piedi e in bici, e più saranno attivi ed autonomi negli spostamenti, più svolgeranno meglio le altre attività.

La campagna di Free Range Kids cerca da tempo di convincere le amministrazioni locali di tutto il Regno Unito a dare la possibilità ai bambini di spostarsi in modo più sicuro ed autonomo, garantire loro spazi per giocare all’aperto, limiti di velocità a 30 km/h nelle aree residenziali, e nuovi investimenti in percorsi pedonali e ciclabili, in particolare per i tragitti casa-scuola.

Risorse:
– Goodman, Mackett and Paskins, 2011 Activity compensation and activity synergy in British 8–13 year olds, Preventive Medicine 53 (2011) 293-298
– Hjorthol and Fyhri, 2009 Do organized leisure activities for children encourage car-use? Transportation Research Part A: Policy and Practice 43, 209–218
– Andersen et al, 2011 Cycling to School and Cardiovascular Risk Factors: A Longitudinal Study, Journal of Physical Activity and Health, 2011, 8, 1025 -1033

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti