Corea del Sud, senz’auto per un mese un’intera città

9 Ottobre 2013

Suwon un mese senz'auto

A Suwon, una città della Corea del Sud di circa un milione di abitanti, si è appena conclusa una sperimentazione che ha visto le strade liberate dalle auto per tutto il mese di settembre. L’iniziativa, organizzata nell’ambito dell’EcoMobility World Festival, ha costretto i residenti di Suwon a lasciare la propria auto parcheggiata al di fuori dell’area interessata dal festival (non proprio tutta la città ma una buona parte) e ad usare solo biciclette, mezzi pubblici e veicoli elettrici. A detta degli organizzatori, per i cittadini non è stato facile abituarsi da subito, visto che molti non avevano mai pedalato prima e quasi non si ricordavano come si andasse in bicicletta.

La manifestazione nella città sud coreana di Suwon rientra in una iniziativa mondiale nata in Germania ad opera del Consiglio per le iniziative ambientali locali (ICLEI), che cerca annualmente l’adesione di città di tutto il mondo con la volontà di interdire l’accesso alle auto per un periodo di un mese. Il responsabile del consiglio, il tedesco Konrad Otto-Zimmermann, ha da sempre guardato soprattutto all’Europa, dove i centri urbani interamente o parzialmente senz’auto sono già una realtà, e invece non senza sorpresa ha ricevuto due anni fa il primo interessamento della città sud coreana a partecipare all’esperimento. “E’ sorprendentespiega Otto-Zimmermann – Suwon è come altre città della Corea del Sud ancora molto “auto-oriented” e questo evidenzia un particolare coraggio dell’amministrazione nel tentare di cambiare le abitudini dei cittadini“.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti