Gli Eurobike Awards 2017 e i trend del settore bici

4 Settembre 2017

Ogni anno la fiera tedesca Eurobike attira migliaia di operatori e appassionati da tutto il mondo. Si tratta di una fiera che ha bisogno di svecchiarsi un po’ – come riconosciuto dagli stessi organizzatori – ma che è ancora il punto di riferimento principale per il settore bici, a livello europeo e mondiale.

Come ogni anno una giuria formata da esperti di varia estrazione assegna gli Eurobike Awards, una serie di premi per i prodotti e servizi più interessanti e innovativi presentati in fiera. Mai come quest’anno gli Eurobike Awards rappresentano un ottimo spunto per notare alcune tendenze di fondo che stanno velocemente cambiando il mondo della bici. Ecco quindi una veloce carrellata con una selezione dei premi secondo noi più significativi.

Sempre più soluzioni per il ciclista urbano

seggiolino opossum

Con l’aumento dell’uso della bici nelle città europee cresce anche l’offerta di prodotti destinati a un pubblico con buona capacità di spesa, attento all’ambiente, e desideroso di soluzioni innovative che espandano le possibilità d’uso delle due ruote, per disfarsi finalmente dell’automobile. È a questo pubblico che si rivolgono aziende come Tucano Urbano, con una coperta invernale antipioggia per seggiolini chiamata Opossum e con un parka 2 in 1 per mamma o papà; CarbonSports, con una giacca pensata per il ciclista urbano; Pahoj, con un seggiolino per bici che funziona anche da passeggino.

La ciclologistica

cargo bike elettrica

Le città europee si preparano a restringere sempre più la presenza delle automobili in centro. La soluzione per le necessità quotidiane di commercianti e clienti si chiama cargo bike. Con la maturazione dei sistemi elettrici questi mezzi hanno visto il loro orizzonte d’uso espandersi a dismisura. Un trend esemplificato da questa Packster 40 di Riese und Muller.

L’elettrificazione delle bici da corsa?

Focus Project Y

Le bici elettriche da corsa non sono una novità, ma finora non avevano raggiunto la sintesi stilistica di questa Project Y presentata da Focus. Potrebbe essere l’inizio di una rivoluzione elettrica, come sta già avvenendo nel settore delle mountain bike? Sarà questo il modo per salvare la bici da corsa?

L’automazione e il ritorno della produzione di bici in Europa

bicicletta mokumono

Uno dei trend più interessanti degli ultimi tempi è il ritorno della produzione di biciclette in Europa, soprattutto per la maggiore velocità di distribuzione che questo garantisce. Per garantire competitività rispetto alla produzione asiatica si dovrà fare maggiore affidamento sull’automazione. Come esemplificato da questa Mokumono, prodotta nei Paesi Bassi grazie a un processi di produzione altamente robotizzato.

Il bike sharing a flusso libero

lucchetto bici

Il bike sharing a flusso libero (senza stazioni di prelievo o consegna bici) è già arrivato a Milano e Firenze, e in molte altre città europee. Le bici più adatte per questo sistema sono bici robuste, semplici, tranne per un particolare: il sistema di chiusura, che deve essere in grado di comunicare con il gestore del servizio e con lo smartphone dell’utilizzatore, oltre a essere dotato di un ricevitore GPS. Un lucchetto di questo genere è il LINKA Smart Bicycle Lock, con varie funzionalità smart. Può essere utile anche ai privati, che possono abilitare lo sblocco bici per vari smartphone: una specie di bike sharing familiare.

Una gravel mutante

gravel con forcella regolabile

Le gravel nascono per offrire maggiore flessibilità rispetto alle bici da corsa. La marcia verso la flessibilità viene continuata da questa Rondo RUUT CF1: la sua particolarità è il fatto che è possibile regolare l’angolo della forcella a seconda delle situazioni in cui si pedala. Un angolo più verticale per terreni più semplici, un angolo più orizzontale per terreni più accidentati.

Al di là dei prodotti in sé, gli Eurobike Awards aiutano a capire quali sono attualmente i trend di lungo periodo che più stanno dando forma al settore bici. Abbiamo dimenticato qualcosa secondo voi? Quali altri trend e novità vi sembrano più interessanti? Commentate l’articolo e fateci sapere!

Se anche voi volete tenervi aggiornati sul mondo bici, potete visitare nelle prossime settimane le seguenti città:

Padova, per il Bike Experience dell’8-10 settembre
Pavia, per il festival Lebici del 14-17 settembre
Verona, per il CosmoBike Show del 15-18 settembre

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti