Amsterdam sta rimuovendo 10.000 posti auto dalle strade [Video]

17 Giugno 2020

La città di Amsterdam sta continuando a rimuovere i parcheggi in strada, l’obiettivo è eliminare più di 10.000 posti auto entro il 2025. Si tratta di un’iniziativa che, seppur lanciata prima dell’emergenza Coronavirus, cade a pennello in questo periodo di distanziamento fisico, dove andare a eliminare stalli auto dalle strade significa recuperare spazio utile per le persone e le attività economiche.

Amsterdam è da sempre assetata di spazio e di terraferma, per questo negli anni la città è andata a ricreare tutte le condizioni utili a incrementare la propria dotazione di suolo, dalla creazione di interi nuovi quartieri regimando i canali alla costruzione diretta sull’acqua, o sotto, come dimostra il recente progetto per una velostazione sotterranea.

Amsterdam parcheggi
Render del nuovo parcheggio sotterraneo alla stazione centrale

La politica della città di eliminare la quasi totalità degli stalli di sosta dalla strada è volta a ricavare spazio per usi più nobili che parcheggiare l’auto, Amsterdam infatti non può permettersi di sprecare suolo per alloggiare veicoli che restano fermi e inutilizzati per il 90% del loro tempo.

La riduzione dei parcheggi è una strategia di medio-lungo periodo che altre città dovrebbero adottare: allocare così tanto spazio agli automezzi significa sacrificare aree utili per rilanciare le attività economiche, per creare spazi verdi, aree gioco, piazze e abitazioni. In città che diventano sempre più attrattive e sempre meno accessibili a giovani e famiglie, ridurre lo spazio destinato alla mobilità su gomma significa recuperare spazi per il social housing o l’abitare di comunità.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti