Architettura a due ruote: l’imponente ponte ciclabile dell’Aia

11 Agosto 2020

Un’opera dalle dimensioni importanti: si tratta del ponte ciclabile ribattezzato Jan Linzel realizzato sull’autostrada A4 nei pressi dell’Aia, nei Paesi Bassi. Il viadotto completa e rafforza la pista ciclabile che collega il centro dell’Aia a Ypenburg. Grazie al ponte – lungo ben 335 metri – ciclisti e escursionisti possono attraversare l’A4 in modo molto più sicuro, rapido e comodo per raggiungere il centro dell’Aia.

Come appare il ponte ciclabile dell’Aia

Il ponte nel suo design semplice e pulito è un ottimo esempio di architettura per le biciclette, un’opera affascinante che ben si rapporta con le infrastrutture ciclabili che siamo abituati a incontrare nei Paesi Bassi.

Il ponte ciclabile prende il nome da Jan Linzel (1915-2019): un illustre pilota di caccia olandese che combatté contro la Luftwaffe tedesca dall’aeroporto di Ypenburg nel maggio 1940.

Come appare il ponte ciclabile dell’Aia

Sollevare il viadotto non è stato facile: consisteva infatti in nove parti separate, quattro elementi superare gli oltre 160 metri di ampiezza dell’autostrada e altre cinque parti per completare i raccordi con la ciclabile.

Come appare il nuovo ponte ciclabile de L’Aia

Il viadotto è stato posizionato in loco solo una volta terminato, procedendo alle fasi di montaggio e di collaudo. In questo breve video in timelapse è possibile vedere le diverse fasi di sollevamento e di montaggio, scene davvero impressionanti:

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti