Pedalate in Faccia | Milano a 30 km/h? No, grazie

21 Settembre 2022

“Non è tempo per una Milano a 30 all’ora”. Questo, in sintesi, quanto dichiarato dal sindaco di Milano Beppe Sala a un evento elettorale, come riportato anche su Bikeitalia.it.

Giusto: perché voler essere come Parigi, Madrid, Barcellona o Londra? Restiamo nel girone che ci compete, nell’inciviltà che ci compete, con buona pace della Milano capitale europea.

Limite di velocità 30 km/h

Però sarebbe necessario, per essere coerenti, avere il coraggio di fare anche un’altra cosa: vietare la circolazione di monopattini, biciclette e, possibilmente, anche dei pedoni, soprattutto se vecchi o bambini.

Non è una provocazione gratuita, ma la logica conclusione del fatto che il limite a 30 km/h serve soprattutto a garantire a utenti non protetti da carrozzerie una qualche ragionevole possibilità di sopravvivere in caso d’incidente.

Il non farlo significa quindi accettare l’uccisione evitabile di qualche decina di suoi cittadini ogni anno: ci rifletta, dottor Sala, quando ha tempo.

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti