Bici

Ebike modificata: è un motorino, oltre 6.000 euro di multa

Ebike modificata: è un motorino, oltre 6.000 euro di multa

Ebike modificata: oltre al danno la maxi multa. Qui su Bikeitalia vi abbiamo messo in guardia dalla pratica illegale di truccare le ebike, trasformandole in veri e propri motorini: così facendo, infatti, si passa automaticamente dalla parte del torto anche in caso di incidente, perché quel mezzo modificato con un acceleratore come un ciclomotore non può circolare su strada come una normale bici/ebike. Lo dimostra la storia di una persona con una eMtb modificata coinvolta a marzo 2022 in un incidente stradale.

L’incidente sulla ciclabile

I vigili urbani di Mantova erano intervenuti in seguito a un incidente in cui la persona alla guida di un’auto, che procedeva nello stesso senso di marcia della bici che l’affiancava, aveva svoltato a destra per entrare in un passo carrabile urtando il ciclista che stava proseguendo il suo tragitto in linea retta sulla ciclabile. Un caso di scuola in cui la colpa sarebbe stata addossata al 100% sull’automobilista, punito per la manovra pericolosa per aver tagliato la strada al malcapitato ciclista.

Vigili urbani - ebike modificata maxi multa
Maxi multa di oltre 6.000 euro per il proprietario dell’ebike modificata e trasformata in un ciclomotore

Le verifiche e la maxi multa al ciclista

Però la questione non si è risolta bene per la persona in sella all’ebike modificata: in seguito ai rilievi gli agenti si sono accorti che l’ebike – una mtb elettrica – era diventata di fatto un ciclomotore, con la possibilità di accelerare e azionare il motore senza pedalare (per una velocità ben oltre i 6 km/h consentiti dal Codice della Strada dalla funzione “walk”, ndr). Per questo il “ciclista” aveva ricevuto una maxi multa di oltre 6.000 euro – oltre al sequestro del mezzo – in quanto quel mezzo così modificato poteva essere condotto soltanto con la patente, l’immatricolazione, l’assicurazione e il casco protettivo omologato per ciclomotori e non come una semplice ebike.

Evitata la confisca, sanzione pagata a rate

La notizia è tornata di attualità oggi perché Il proprietario del mezzo a due ruote aveva ricorso al giudice di pace contro la sanzione e – come riporta la Gazzetta di Mantova – è riuscito a evitare la confisca del veicolo ma dovrà pagare per intero il verbale di 6.128 euro, che salderà a rate.

Ebike modificata? Multa salata

Questo caso dimostra, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che truccare un’ebike trasformandola in un motorino è una pratica illegale assolutamente da non fare perché aumenta i rischi per chi pedala e lo espone a multe salatissime in caso di controlli.

ebook

Tutto quello che vuoi sapere sulla scelta, manutenzione e meccanica della bicicletta lo trovi tra gli ebook
scarica ora

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Scopri di più

Commenti

  1. Avatar Salvatore ha detto:

    Sono andato alla motorizzazione di appartenenza (Salerno) xchè volevo targare la bici rendendola a tutti gli effetti un motorino elettrico ma nessuno mi ha salutato aiutare, come posso fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *