MENU
viaggi girolibero

A Milano si fa il punto sul ciclismo femminile

News • di 2 Novembre 2015

Un incontro dedicato a tutte le donne che pedalano. Mercoledì 4 novembre a Milano, presso Upcycle Bike Cafè, alle ore 19:30 andrà in scena il progetto “Voglio una ruota”, documentario in corso di realizzazione, nell’ambito degli appuntamenti inseriti nel format Ciclismi Possibili, ideato dal ciclista e scrittore Giacomo Pellizzari. Un appuntamento a più voci per fare il punto sul ciclismo femminile oggi in Italia e nel mondo.

VOGLIO_UNA_RUOTA_TEASER

La storia tra donne e bicicletta, che risale all’Ottocento, è di grande attualità ai giorni nostri: quello che fu strumento di emancipazione per Annie Londonderry e Alfonsina Strada, oggi rimane di accesso non scontato per le donne di molti paesi. Non è anacronistico quindi parlare di diritto all’andare in bicicletta e diritto allo sport per il genere femminile, basti pensare che in Italia c’è un buco legislativo che condanna le sportive ad essere dilettanti, con ripercussioni dal punto di vista delle tutele legali ed economiche.

All’appuntamento del 4 novembre parteciperanno: Ilaria Sanguineti, giovane atleta del team BePink; Rossella Galbiati, ex ciclista e campionessa su strada e pista, disciplina quest’ultima in cui ha ottenuto le sue vittorie più prestigiose – oltre cento – e oggi promotrice del ciclismo giovanile; il responsabile dell’Area Legale di Assist (Associazione Nazionale Atlete) avvocato Filippo Biolé, che farà luce sulla legge attuale e ne spiegherà le conseguenze sulla vita quotidiana delle atlete; Antonella Bianco, regista di “Voglio una ruota“, il documentario che racconta storie di donne professioniste e che hanno vissuto la bicicletta come strumento di liberazione, racconterà le motivazioni che l’hanno portata a intraprendere questo progetto, attualmente impegnato in una campagna di crowdfunding per raccogliere i fondi necessari alla sua realizzazione.

CICLISMI_POSSIBILI_VOGLIO_UNA_RUOTA

Nel corso dell’incontro, moderato dallo scrittore e ciclista Giacomo Pellizzari, verrà proiettata in anteprima esclusiva una scena inedita del documentario “Voglio una ruota”.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *