MENU

Leonardo Di Caprio, un Oscar nel segno dell’ambiente

News • di 29 Febbraio 2016

Leonardo Di Caprio, Oscar come miglior attore protagonista (Photo by Christopher Polk/Getty Images)

Leonardo Di Caprio, Oscar come miglior attore protagonista (Photo by Christopher Polk/Getty Images)


Un Oscar atteso, arrivato dopo ben 6 nomination e a 19 anni di distanza dal film che lo aveva lanciato nell’Olimpo del grande cinema, Titanic: Leonardo Di Caprio ha vinto la statuetta come miglior attore protagonista con il film “The Revenant – Il Redivivo”. Un Oscar nel segno dell’ambiente e contro i cambiamenti climatici, come ha sottolineato lo stesso Di Caprio nel discorso davanti all’Academy:

Dopo i ringraziamenti di rito al regista e ai colleghi di lavoro, ecco il lungo passaggio sui cambiamenti climatici e la necessità di sostenere politiche di salvaguardia dell’ambiente:

“Fare The Revenant ha significato lavorare sul rapporto fra l’uomo e il mondo naturale. Un mondo nel quale il 2015 è stato registrato come l’anno più caldo della storia. La nostra produzione ha dovuto spingersi fino all’estremità sud del Pianeta per trovare la neve. Il cambiamento climatico è reale, sta succedendo in questo momento. È la minaccia più urgente per tutta la nostra specie e abbiamo bisogno di lavorare collettivamente insieme smettendo di procrastinare. Dobbiamo sostenere i leader di tutto il mondo affinché non si facciano portavoce dei grandi inquinatori, ma parlino per tutta l’umanità, per le popolazioni indigene di tutto il mondo, per miliardi e miliardi di persone svantaggiate là fuori che sarebbero maggiormente colpite da questo. Per i figli dei nostri figli e per quelle persone là fuori la cui voce è stata soffocata dalla politica dell’avidità. Cerchiamo di non dare per scontato questo Pianeta, così come io non davo per scontata questa serata. Grazie mille”.

Prossimamente Leonardo Di Caprio, fresco di Oscar come miglior attore protagonista, come produttore ha già acquistato i diritti del libro “Too big to fail” di Jack Ewing e realizzerà un film sul dieselgate, lo scandalo emissioni della Volkswagen: un altro lavoro nel segno dell’ambiente e contro l’inquinamento globale che minaccia il nostro pianeta.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *