Bici

Paola Gianotti pedala per l’ambiente in Brasile: 1.200 chilometri nel Mato Grosso

Lunedì 3 aprile è partita la nuova avventura di Paola Gianotti, l’atleta quattro volte Guinness Wolrd Record, che sta pedalando in Brasile attraverso il Mato Grosso: 1.200 chilometri a sostegno dell’ambiente, per documentare il delicato equilibrio tra bellezze naturalistiche e biodiversità minacciate dalla deforestazione e dalle coltivazioni intensive. La partenza era stata annunciata proprio da Paola in occasione della Fiera del Cicloturismo 2023 a Bologna sul palco dei Bikeitalia Talks.

Paola Gianotti alla Fiera del Cicloturismo 2023 di Bologna | Bikeitalia Talks
Paola Gianotti alla Fiera del Cicloturismo 2023 di Bologna intervistata da Paolo Pinzuti, CEO di Bikenomist

Le tappe del viaggio

Paola è partita da Cuiabá, capitale del Mato Grosso. In questa prima parte dell’avventura, sta attraversando la Transpantaneira con i suoi 122 ponticelli di legno, e arriverà nella zona del Pantanal, che è Patrimonio dell’umanità e la zona umida e con maggior biodiversità più grande del mondo. Paola visiterà poi il parco Chapada dos Guimãres, famoso per la sua natura rigogliosa.

Paola Gianotti Bike4Tree Brasil pedala per l'ambiente
Paola Gianotti pedala per l’ambiente con l’iniziativa Bike4TreeBrasil

Nella seconda parte del viaggio, Paola pedalerà verso la città di Campinápolis sulla “rotta della soia”, costeggiando le grandi distese di coltivazione intensiva, per incontrare l’associazione di piccoli produttori locali Primavera do Leste, che racconteranno a Paola di come sia invece possibile produrre seguendo i ritmi della natura.

Il viaggio continuerà verso la riserva indigena Xavantes, a est del Mato Grosso, in cui Paola avrà l’occasione di trascorrere un’intera giornata con la popolazione amerinda locale. Il punto di arrivo è fissato a San Paolo, dove sarà accolta dal console italiano Domenico Fornara, che l’ha espressamente voluta come madrina dell’evento Ride Like a Pro Brasil del 16 aprile. Il console segue infatti le imprese di Paola già dal 2016, anno in cui Paola ha donato, alla presenza di Fornara, 100 biciclette a 100 donne ugandesi.

Il percorso di Paola non poteva non trovare il supporto di Alce Nero – dal 1978 azienda leader in Italia per la sua proposta di prodotti alimentari biologici di qualità – e di Fairtrade Italia, che rappresenta nel nostro Paese il marchio di certificazione Fairtrade, da sempre sinonimo di giustizia sociale e ambientale nelle filiere del cibo globale. Il contesto in cui sta viaggiando Paola rappresenta molto bene i valori che accomunano da sempre le due realtà: tutela della biodiversità, rispetto delle persone che coltivano il cibo che ci nutre, valorizzazione delle produzioni agricole di qualità.

Ride Like a Pro Brasil

In occasione di Ride Like a Pro Brasil, Paola accompagnerà i partecipanti in una stupenda pedalata di 180 km tra le montagne pauliste, con partenza da Campos de Jordão nel cuore della cosiddetta “Svizzera brasiliana”, punto più alto del Brasile grazie ai suoi 1628 metri di altitudine.

Paola Gianotti è entusiasta di questa nuova avventura: “Ringrazio di cuore il consolato italiano per avermi fortemente voluto a San Paolo per la pedalata Ride Like a Pro Brasil. Sono felice di avere l’opportunità di attraversare parte del Mato Grosso sulla mia due ruote per documentare un territorio così unico, ma anche martoriato dalle coltivazioni intensive. Ringrazio anche i partner Alce Nero e Fairtrade Italia, i cui valori sono coerenti con il mio percorso”.

Vivere in armonia con l’ambiente

E, aggiunge: “Sarà un viaggio affascinante in cui avrò l’opportunità di ammirare delle meraviglie naturali e trascorrere un’intera giornata insieme agli indios, ma sarà anche un viaggio ricco di insegnamenti per ricordare a ognuno di noi che con le piccole azioni quotidiane possiamo aiutare il nostro Pianeta e vivere in armonia con l’ambiente. Ho deciso, dunque, per compensare le emissioni di CO2 prodotte dai voli aerei che mi permetteranno di fare questo viaggio, di piantare 40 alberi nei boschi del Parco Lombardo della Valle del Ticino, la più importante area forestale della Pianura Padana”.

Attraverso Bike4Tree Brazil, Paola sosterrà wownature.eu, iniziativa di Etifor, spin-off dell’Università di Padova, in un progetto che mira a contrastare il taglio illegale e a promuovere la gestione responsabile delle foreste nell’arcipelago di Bailique.

In conclusione, Paola Gianotti ringrazia il suo team Keep Brave, Stefano Orso Fiet (videomaker e fotografo dell’Agenzia Alob) e Matteo Verna (esperto del Brasile), e i partner che supportano le sue imprese: Fairtrade e Alce Nero, due realtà che lavorano per promuovere un’alimentazione sostenibile, buona ed etica nei confronti delle persone e del nostro pianeta, convinte che ridurre la nostra impronta ecologica comporti anche un impegno per dare valore alla vita degli agricoltori e salvaguardare la comunità e l’ambiente a livello globale.

Raggiungi i tuoi obiettivi con Paola Gianotti

Corso Online

Scopri ora

ebook

La tua prossima destinazione per le vacanze in bicicletta la trovi tra gli ebook gratuiti di Bikeitalia
scarica ora

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *