Rubriche e opinioni

Pedalate in Faccia | Città 30: facciamocene una ragione

Bologna Città 30 ha scatenato reazioni piuttosto vivaci, e non ci riferiamo a quelle tristemente scontate degli arraffavoti purchessia, ma a quella di molti comuni cittadini il cui consenso è di quegli arraffavoti il vero obiettivo.

Se ci si riflette, è la reazione fondamentalista di chi si sente attaccato in ciò che ritiene un suo sacro diritto, abituati come siamo a pensare l’auto e le norme che ne regolano l’uso come ‘buone e giuste’, mentre l’incidente è sempre il frutto di comportamenti scorretti o deviati.

Invece non è così.

Auto veloce Città 30 sicurezza stradale

Bisogna imparare che questa auto, per come è concepita e utilizzata, è intrinsecamente pericolosa, è cioè capace di uccidere anche rispettando le attuali, santificate regole; che vanno quindi cambiate.

Leggi tutti gli articoli su Bologna Città 30

ebook

mobilità urbana
scarica ora

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *