Roma: cancellata la quinta ciclabile popolare

26 Maggio 2016

Ne avevamo dato notizia ieri: un gruppo di cittadini a Roma armati di secchio, pennello, vernice e buona volontà, nel cuore della notte aveva realizzato una corsia ciclabile artigianale sul ponte Principe Amedeo di Savoia.

ciclabile

Oggi, con inconsueta solerzia, il comune ha provveduto a coprirla forse per evitare che qualche ciclista potesse sentirsi al sicuro o che qualche automobilista potesse lasciare un po’ di spazio dal bordo stradale, ripristinando la legalità e lasciando di fatto la strada priva di segnaletica orizzontale.

cancellini2-372x620

Il Comune di Roma capitale aveva già provveduto in passato a rimuovere la prima ciclabile popolare realizzata sotto il passaggio di Santa Bibiana, ma i cittadini provvedettero a ridisegnarla già la notte successiva.

Quanto impiegheranno questa volta gli “anonimi attivisti” per ripristinarla? Si accettano scommesse.

Commenti

9 Commenti su "Roma: cancellata la quinta ciclabile popolare"

  1. paolo ha detto:

    Cari ciclisti / e, personalmente non mi faccio prendere in giro, sono piu di trentanni che ci illudono che la Capitale possa cambiare, il Sindaco è diventato una figura a se a Roma comandano i palazzinari e le varie lobbi.
    Non ci credo più, basta!!!!!!

  2. zioluc ha detto:

    Sono appena stato tre giorni a Roma dopo qualche anno di assenza e, oltre ad averla trovata peggiorata in traffico e sporcizia, ho notato che la segnaletica orizzontale è completamente cancellata in moltissime zone. Davvero la solerzia nel cancellare queste ciclabili – clandestine ma direi non pericolose per nessuno (anzi) – è sconfortante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti