Coronavirus, l’appello di Scott agli sportivi: “Restate a casa”

11 Marzo 2020

In questi momenti di paura e incertezza a causa dell’emergenza Coronavirus, la cosa peggiore che si possa fare è sottovalutare il problema: una persona sportiva, in buona salute, può erroneamente pensare di essere immune da qualsiasi contagio e continuare a svolgere i propri allenamenti all’aperto come se niente fosse. Invece non è così: bisogna rispettare le limitazioni imposte dal DPCM che mirano a ridurre gli spostamenti non indispensabili su tutto il territorio nazionale per contenere la diffusione del contagio.

Per questo SCOTT Italia, consapevole del proprio ruolo nella community di sportivi, ha rivolto un appello a tutti i praticanti e gli appassionati di sport, chiedendo loro di rispettare le misure anticontagio e fare la propria parte per salvaguardare la salute di tutti:

“Oggi come non mai dobbiamo spostare il nostro limite e adattarci alle situazioni. Tutti insieme dobbiamo seguire le indicazioni e vincere questa corsa. Sul gradino più alto del podio non troveremo medaglie ma un grande valore: il nostro senso civico e di responsabilità. Ringraziamo tutti i media partner di SCOTT Italia che in questi giorni hanno preso a cuore il problema con contenuti ad Hoc e focus dedicati”.

Questo il testo dell’appello che si può leggere sulla pagina Facebook di SCOTT Italia e che rilancia il messaggio audio sotto forma di podcast seguito dagli hashtag #noshortcuts e #iorestoacasa.

Ascolta “#iorestoacasa” su Spreaker.

Quando l’emergenza sarà passata – e ci auguriamo tutti che finisca al più presto – potremo tornare ad allenarci come e più di prima: per il momento meglio evitare potenziali situazioni a rischio e comportamenti individuali che possano esporci a rischi e andare a sovraccaricare il Servizio Sanitario Nazionale impegnato nella lotta al Coronavirus.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti