Revisione della serie sterzo di una bici pieghevole

Le serie sterzo possono essere di diverso tipo: filettate, non filettate, integrate. Dato che le bici pieghevoli hanno caratteristiche proprie (una su tutte: il fatto di ripiegare il manubrio su sé stesso), in questo articolo andremo a vedere le procedure e l’attrezzatura necessaria per revisionare la serie sterzo di una folding bike.
sterzo_1

Anatomia di una serie sterzo per bici pieghevole

Nelle bici pieghevoli, abbiamo già detto, la peculiarità sta nel fatto che il tubo che collega il manubrio al tubo sterzo si ripiega su sé stesso tramite un’apposita cerniera. Questo fa sì che il tradizionale sistema di serie sterzo, con lo stem al quale viene fissato il manubrio, non sia utilizzabile. Al suo posto viene usato un apposita “cravatta” che si fissa con due viti al tubo forcella e permette quindi di fissare la parte superiore e inferiore dello sterzo. Al di sotto della cerniera si trova una vite che lavora su un supporto filettato saldato all’interno del tubo forcella (proprio come un classico ragnetto per bici tradizionali). Avvitando la vite si eliminano i giochi, mentre fissando la cravatta si rende solidale tubo forcella e manubrio con tubo pieghevole.
sterzo_2

Le serie sterzo di una bici pieghevole soffrono l’umidità, la pioggia e l’inattività tanto quanto quelle delle altre bici. Per cui, per mantenere sempre al meglio il lavoro dello sterzo, è buona cosa mettere mano al sistema ogni qualvolta si avverta il manubrio diventare duro, si notino dei giochi sulla pista inferiore o almeno ogni 6 mesi di attività (3 se si gira in condizioni gravose con tanta pioggia).

Revisionare la serie sterzo di una bici pieghevole: tempistiche, difficoltà e attrezzatura

La revisione della serie sterzo di una bici pieghevole è un’operazione semplice che non impegna per più di 10 minuti.
sterzo_3

L’attrezzatura necessaria è la seguente:
• Chiave a brugola da 6mm: per agire sulla cravatta e sula vite di regolazione;
• Martello di gomma: per estrarre il tubo forcella;
• Pennarello: per marcare l’allineamento;
• Sgrassatore e straccio: per la pulizia;
• Grasso per cuscinetti: per la lubrificazione dei componenti:
• Grasso bianco antigrippaggio: per proteggere i filetti delle viti;
• Chiave dinamometrica: per il serraggio finale;

Revisione della serie sterzo di una bici pieghevole passo-passo

Step 1: Marcare l’allineamento

sterzo_4

Con il pennarello, segnate un tratto sulla cravatta e sul tubo forcella, in modo da identificare l’allineamento. Questo sistema consente di montare più facilmente il manubrio dopo aver terminato la revisione;

Step 2: Aprire lo sgancio

sterzo_5
Aprite lo sgancio del manubrio, in modo da far sporgere la vite di fissaggio superiore;

Step 3: Allentare la cravatta

sterzo_6
Con la chiave a brugola da 6mm, allentate (senza estrarle) le viti che fissano la cravatta al tubo

Step 4: Estrarre la vite di regolazione dei giochi

sterzo_7
sterzo_8
Sempre con la brugola da 6mm, allentate e rimuovete completamente la vite che regola il gioco della serie sterzo.
sterzo_9

Sfilate poi dal tubo forcella la cravatta con il manubrio;

Step 5: Rimozione dei componenti della serie sterzo

sterzo_10
Con la mano, tirate verso l’alto per rimuovere il tappo di chiusura superiore;

Step 6: Estrarre il tubo forcella

sterzo_11
sterzo_12

Tirate ora verso il basso la forcella per sfilare il tubo dal cannotto di sterzo.

sterzo_13

Estraete anche la rondella spaccata che fissava prima in posizione il tubo forcella sul cuscinetto superiore;

Step 7: Controllo, pulizia e ingrassaggio

sterzo_14
sterzo_15

Controllate per prima cosa che non vi siano parti rotte tra la serie sterzo e la pista di scorrimento inferiore calettata sul tubo forcella.

sterzo_16
sterzo_17
sterzo_18
sterzo_19

Dopodiché spruzzate un velo di sgrassatore e con lo straccio rimuovete tutte le tracce di grasso vecchio e di sporcizia.

sterzo_20

Infine controllate la scorrevolezza dei cuscinetti: inserite due dita e provate a ruotarli. Se scorrono fluidi, possono essere mantenuti, se invece presentano attrito o emettono rumore tipo di sabbia, andranno sostituiti.

sterzo_21
sterzo_22
sterzo_23

Infine stendete un velo copioso di grasso per mozzi sul tubo forcella e sui cuscinetti della serie sterzo;

Step 8: Rimontaggio

sterzo_24

Calzate il tubo forcella all’interno del cannotto di sterzo, fino a mandare in battuta la pista di scorrimento inferiore.

sterzo_25
sterzo_26

Inserite la rondella spaccata e il tubo superiore, dopo averli puliti con sgrassatore.

sterzo_27

Infine calzate nuovamente la cravatta che fissa il manubrio;

Step 9: Regolazione dei giochi

sterzo_28

Cospargete di grasso bianco antigrippaggio il filetto della vite di regolazione dei giochi, per prevenirne l’ossidazione.

sterzo_29

Inseritela nel foro di alloggio con la sua rondella.

sterzo_30
sterzo_31

Avvitate con la chiave a brugola da 6mm finché non inizia a diventare dura, di solito è quella la posizione di eliminazione dei giochi (che comunque controlleremo in seguito);

Step 10: Fissaggio

sterzo_32
sterzo_33
sterzo_34

Richiudete la cerniera del manubrio e fate combaciare i marker tra cravatta e tubo sterzo.

sterzo_35

Serrate poi le viti senza stringere troppo.
sterzo_36
Mettete la bici a terra, tenete premuta la leva del freno anteriore e mettete una mano sul cannotto di sterzo. Provate a spingere la bici in avanti: se avvertite dei giochi dovete serrare la vite di regolazione. Se non avvertite giochi ma lo sterzo è duro da muovere, dovrete allentare la vite di 1/8 di giro alla volta;

Step 11: Concludere il serraggio

sterzo_37
Con la chiave dinamometria, terminate il serraggio, stringendo le viti alla coppia indicata sul componente;

Concludendo

Abbiamo visto come revisionare e mantenere in ordine la serie sterzo di una bici pieghevole. Visto che questo tipo di bici spesso sono il nostro unico mezzo di trasporto, è decisamente importante mantenerle al meglio e in condizioni di funzionamento ottimali.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti