La Fancy Women Bike Ride compie 10 anni - Bikeitalia.it

La Fancy Women Bike Ride compie 10 anni

5 Settembre 2022

Quest’anno è il decimo anniversario della Fancy Women Bike Ride. Questo movimento unico nel suo genere, guidato da donne indipendenti, celebra la gioia di andare in bicicletta e la necessità per le donne di rivendicare lo spazio pubblico.

Il 18 settembre 2022, le strade di tutto il mondo si riempiranno nuovamente di colori e di spirito positivo per la decima edizione della Fancy Women Bike Ride. Come negli anni precedenti, questa edizione del decimo anniversario dell’evento – e del movimento – sarà una vibrante celebrazione della bici che si svolgerà in contemporanea in oltre 200 città del mondo, tra cui Vancouver, New York, Londra, Parigi, Berlino, Torino e Istanbul.

La Fancy Women Bike Ride è iniziata come un giro in bicicletta casuale (Süslü Kadınlar Bisiklet Turu in turco) tra le mie amiche a Smirne, in Turchia e in pochi anni si è trasformata in un movimento, supportato da donne di tutto il mondo di diversa estrazione sociale ed economica.

La prima Fancy Women Bike Ride, nel 2013, aveva portato circa 300 donne in piazza e l’obiettivo era sfidare le regole del ciclismo, dominato dagli uomini. Da allora questa celebrazione si svolge ogni anno la terza domenica di settembre.

Quest’anno il movimento ha ricevuto il Premio Speciale 2022 Giornata Mondiale della Bicicletta delle Nazioni Unite per la leadership ed eccellenza nella promozione della bicicletta per tutti. L’iniziativa è stata riconosciuta e premiata dal Ministero dell’Ambiente tedesco come migliore pratica per la “Mobilità equa di genere”.

Sono orgogliosamente la coordinatrice di questo movimento incredibilmente meraviglioso. Ogni anno mi occupo della gestione di quasi 200 città in 25 paesi. Sono in contatto con tutte le donne dall’India fino a Messico e conosco le loro motivazioni, i loro desideri, i loro problemi ma anche i piccoli cambiamenti positivi che portano nelle loro città tramite la sorellanza della Fancy. Devo dire che organizzare una pedalata breve nel pomeriggio di una domenica in città non è per niente facile. Ci sono mille permessi da chiedere, regolamenti da rispettare e ci vuole una grande determinazione per portare avanti questo evento per tanti anni.

Milano-fancy-women-bike-ride credit gegi

In Italia ho organizzato la prima pedalata “fancy” a Milano nel 2018. Per la prima volta ho scoperto una città dove servivano tanti soldi per realizzare questa manifestazione: il Comune di Milano sosteneva che andare in bici con un gruppo di donne e bambini in centro era pericoloso e il gruppo doveva essere accompagnato dai vigili urbani. Il problema è che gli organizzatori dell’evento dovevano pagare gli straordinari ai vigili urbani: anche se la pedalata dura 20/30 minuti, i vigili mandano la fattura per un minimo di 4 ore. Poi c’è anche un’assicurazione da pagare. Insomma: organizzare una breve pedalata di donne in centro a Milano costa circa 1.500 euro. Una cifra che ho pagato per la prima edizione a Milano dove hanno partecipato 500 donne alla pedalata. Nel 2019 però mi sono rifiutata di pagare per promuovere l’uso della bici nella mia città: in Piazza Duomo eravamo circa 300 donne e siamo state bloccate dalla polizia per un’ora. Mi sono sentita molto umiliata e ho deciso di non occuparmi più di Milano ma di concentrarmi solo del coordinamento globale dell’evento.

Quest’anno in Italia ci sono 13 città che organizzano la Fancy Women Bike Ride. Io ringrazio tutte le donne che hanno deciso di rubare il tempo alle loro famiglie e dedicarlo all’organizzazione dell’evento che richiede tanta pazienza e nervi saldi.

La Fancy Women Bike Ride è organizzata da donne entusiaste per incoraggiare le altre a usare la bicicletta. Ogni anno nelle città dove viene organizzata la pedalata ci sono anche i corsi gratuiti per imparare ad andare in bicicletta e altre iniziative tutto l’anno.

Leggi anche: Cosa vogliono le donne della Fancy Women Bike Ride

Se volete partecipare alla Fancy Women Bike Ride, qui di seguito potete trovare l’elenco delle città italiane. Sarebbe bello se portaste un’amica che non va in bicicletta: l’idea è che se ci si diverte a pedalare a questo evento si continuerà a farlo ogni giorno. Io sarò a Smirne, dove è nato il movimento, anche perché la città aderisce alla Giornata Mondiale della Città Senz’Auto e chiude le strade ai veicoli a motore.

Dove si svolge la Fancy Women Bike Ride in Italia?

L’appuntamento è per domenica 18 settembre 2022:

  • Brescia – Piazza della Loggia, 16:30
  • Cagliari – Piazza Aquilino Cannas, 17.00
  • Cosenza – Villa Nuova, 16:00
  • Cuneo – Piazza Foro Boario, 15:30
  • Genova – Via Bersaglieri d’Italia (Metro Principe), 16:30
  • Lecce – Porta San Biagio, 10:00
  • Pisa – Piazza Vittorio Emanuele, 17:30
  • Pordenone – Piazzetta Calderari, 09:00
  • Rovigo – Piazza Vittorio Emanuele, 17:00
  • Siracusa – Parco Foro Siracusano, 17:00
  • Torino – Piazza della Repubblica 16:00
  • Trento – Piazza Dante, 18:00
  • Treviso – Prato Fiera,10:30


Per maggiori info: www.fancywomenbikeride.com

Commenti

2 Commenti su "La Fancy Women Bike Ride compie 10 anni"

  1. MAP ha detto:

    Si parla tanto di digital divide, ecco, anche il lingua divide e il cultura divide sarebbero da tenere in considerazione, quindi perché termini inglesi e questioni fuorvianti? Si parla di viabilità ciclistica, poi la si infarcisce di femminismo, cioè, non vedo il nesso. Se avete a cuore che le persone possano usare la bici a Milano aiutate i tecnici a fare meglio, perché ci sono ancora troppe zone pericolose, progettate male, prive di illuminazione, e non solo per le donne. La critical mass è superata? Basta che uno a Bruxelles dica che è fantastico per farvi sentire a posto? Cioè usare la bici per rivendicare i diritti delle donne potrebbe essere una cosa interessante in paesi dove le donne abitualmente non usano la bici, ma in Europa, non capisco proprio.

    1. Manuel Massimo ha detto:

      No, dal tuo commento dimostri di non aver capito: la Fancy Women Bike Ride è un movimento internazionale fondato nel 2013 fa a Smirne da Pinar Pinzuti che quest’anno appunto è arrivato alla decima edizione e si svolgerà in 200 città del mondo. Nel 2018 è stato organizzato per la prima volta a Milano e l’amministrazione ha chiesto soldi per far svolgere l’evento. Il seguito è scritto chiaramente nell’articolo e in calce trovi anche il sito internazionale in cui si spiega in che cosa consiste l’evento e quali ne sono gli obiettivi http://www.fancywomenbikeride.com

      Manuel Massimo – Direttore responsabile di Bikeitalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti