Ecosistema Urbano 2022: la bicicletta per la transizione ecologica

9 Novembre 2022

È online l’edizione 2022 del rapporto Ecosistema Urbano, l’indagine sullo stato di salute delle città italiane redatta da Legambiente con il supporto di Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore.

logo ecosistema urbano 2022

Ecosistema Urbano 2022

Lo studio mette a confronto le 105 città capoluogo di provincia in Italia sulla base di 18 indicatori divisi tra 6 aree tematiche: aria, acqua, rifiuti, mobilità, ambiente urbano ed energia.
Questi parametri quantitativi permettono di valutare le città non solo in confronto ad altri capoluoghi, ma anche in relazione alla propria evoluzione nel tempo.

Legambiente, infatti, illustra i dati raccolti soprattutto in questa chiave di lettura: non una sterile competizione per una classifica virtuale, quanto uno strumento per valorizzare gli impegni nella transizione ecologica verso un migliore Ecosistema Urbano.

Le città che hanno migliorato le loro performance ambientali in maniera più efficace si distinguono soprattutto nell’offerta di trasporto pubblico, nella raccolta differenziata dei rifiuti e nella tutela della qualità dell’aria.
Questi sono solo alcuni dei punti di forza che hanno permesso a Bolzano, Trento e Belluno di salire sul podio della qualità urbana.
Da notare anche il punteggio di Cosenza, unica città del Sud a rientrare nella top 10.

mappa ecosistema urbano 2022
Nota di Legambiente: nessuna città ha ottenuto più di 80 punti

Reggio Emilia si è piazzata al quarto posto assoluto grazie alle buone performance per quanto riguarda ciclabili, verde pubblico e raccolta differenziata, come sottolinea l’assessora alle Politiche per la Sostenibilità Carlotta Bonvicini, commentando i risultati in un post su Facebook:

Una transizione ecologica faticosa

La tendenza generale osservata, tuttavia, è una difficoltà nel mettere in pratica una vera transizione ecologica urbana, dopo l’esperienza della pandemia che aveva fermato le routine quotidiane.

Quella occasione di riflessione è andata sostanzialmente sprecata: come prima del 2020, migliorano solo gli indicatori che non raccontano un cambio di paradigma.

Crescono i pannelli solari installati sugli edifici pubblici, migliora la raccolta differenziata, aumentano i km di piste ciclabili – una misura che di per sé non è indicativa dell’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto. Ma lo sviluppo di reti ciclabili, come confermano recenti studi, è lo strumento più indicato per ridurre l’impatto ambientale della mobilità urbana e combattere la crisi climatica.
Aumenta però anche l’inquinamento da ossidi di azoto e polveri sottili, aumenta la produzione di rifiuti, non diminuiscono il tasso di motorizzazione né la dispersione di acqua potabile nella rete idrica.
Notevole, in senso negativo, il risultato di Roma, che si piazza all’88° posto su 105.

Traffico sulle strade di Milano

Le buone pratiche e le prospettive del governo

Per valorizzare le esperienze di successo, il rapporto Ecosistema Urbano va oltre l’analisi degli indicatori per offrire degli esempi positivi di buone pratiche (best practices) che riguardano soprattutto la mobilità e lo spazio pubblico.

Tra le esperienze premiate ci sono il GRABGrande Raccordo Anulare delle Biciclette di Roma, ovvero il progetto di circle line per muoversi tra i quartieri della capitale in sicurezza e velocità; e le reti ciclabili di Agrigento e Lecce, ispirate al modello di Bicipolitana che da Pesaro ha fatto scuola in tutta Italia.

La transizione ecologica dei capoluoghi italiani dipende dalle scelte dei Comuni ma soprattutto da quelle che verranno fatte a livello nazionale dall’esecutivo” afferma Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente.

Il cambio di denominazione di due Ministeri, con la Transizione Ecologica che lascia il posto ad Ambiente e Sicurezza Energetica e le Mobilità Sostenibili che tornano semplicemente Trasporti, non sembra la migliore delle premesse per ora: chissà che la partecipazione alla COP27 non dia al Governo delle idee in materia.

Clicca qui per consultare e scaricare il rapporto Ecosistema Urbano 2022

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti