MENU
fancy women bike ride 2019

Da corsista a meccanico di bici: la storia di Serafino

Bici, Bike shop, Bikelife, News • di

Il corso di formazione Masterclass in meccanica ciclistica Bikeitalia è l’evento di formazione più professionalizzante del mondo della bici che esista in Italia. Il 33% dei partecipanti avvia la propria attività entro 6 mesi dalla fine del corso. Un altro esempio, che si va a sommare a quelli di Adriana, Francesco e Alberto, è Serafino Aloi. Serafino ha partecipato nel 2018 a un corso Masterclass e nel 2019 ha avviato la sua attività: il Bike Fixer di Villafranca Piemontese, in provincia di Torino. Conosciamolo insieme.

Cosa facevi prima di aprire la tua attività?
Ho lavorato come progettista meccanico per 19 anni nel settore dell’automotive, ma mi sono sempre interessato alla bici dal punto di vista meccanico e sportivo.

Cosa ti ha spinto a lasciare questo lavoro per avviare la tua officina?
A fine 2017 ho perso il lavoro e sono andato in mobilità. Dopo una decina di colloqui, visto che il mio paese era sprovvisto di questo servizio, ho cominciato a cercare corsi di formazione, per migliorare il mio bagaglio tecnico/culturale sulla ciclomeccanica.

Perché hai deciso di lanciarti proprio sulle biciclette?
Perché come detto sopra questo servizio nel mio paese era assente. Inoltre abbiamo una pista ciclabile (la Via delle risorgive) di oltre 25km che è molto frequentata.

Come hai strutturato la tua nuova attività?
Principalmente mi occupo di manutenzione, riparazione e restauro.
Parallelamente faccio anche vendita e noleggio di city bike, ma su richiesta anche MTB e corsa
Offro anche un servizio di lavaggio e pulizia con sistema ecologico BIO CIRCLE

Il lavoro che farai nella tua nuova officina che impronta avrà?
Il negozio ha l’officina in primo piano, e una stanza che fa da show room.Questo perché il core business vuole essere l’assistenza.

In che misura ti è servito frequentare il corso Masterclass di Bikeitalia?
Il corso mi è servito per approfondire quella che era una passione, mi ha aiutato ad entrare nel dettaglio e affrontare e risolvere i problemi in maniera professionale.

Quali sono le tue prospettive per il futuro, più o meno prossimo?
Sicuramente l’e-bike dovrà entrare nel mio negozio: molti clienti chiedono e anche chi non ha mai pedalato si informa su questa tipologia di bici.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *