MENU

Regolare il cambio elettronico Shimano Di2

Bikelife, Cambio, Meccanica • di

I cambi elettronici o elettromeccanici sono sempre più presenti nel mondo del ciclismo: i pro ne fanno un gran uso e il prezzo sempre più accessibile li rende appetibili anche ai ciclisti comuni. Un’errata idea è quella che il cambio elettronico non vada mai regolato: in realtà ha bisogno di sporadici interventi di calibrazione. In questo articolo andremo a vedere come regolare il deragliatore posteriore del sistema Shimano Di2.

Di2_101

Indice
Com’è fatto il cambio Shimano Di2
Regolare il cambio Shimano Di2 passo-passo
Concludendo

Com’è fatto il cambio Shimano Di2


Il sistema Di2 di Shimano è una tipologia di trasmissione definita “elettromeccanica“: gli impulsi che arrivano dal comando sono elettrici ma il deragliatore si sposta con un tradizionale movimento meccanico a parallelogramma.

Di2_102

Lo spostamento del deragliatore è indicizzato e basato sulla scanalatura dei pignoni. Il deragliatore conosce la posizione esatta di ciascun pignone e quindi si sposta della distanza necessaria per traslare la catena da un pignone all’altro. Per farlo ha al suo interno un encoder, un dispositivo elettronico che calibra la distanza di spostamento. Il continuo funzionamento del deragliatore può però comportare dei piccoli errori all’encoder, che sbaglia la calibrazione. L’accumulo di errore (cosa perfettamente normale in qualsiasi encoder) porta a uno spostamento errato del deragliatore, con conseguente riduzione della performance di fermata.
Si dovrà procedere quindi alla calibrazione dell’encoder e quindi alla regolazione del deragliatore.

Regolare il cambio Shimano Di2 passo-passo


La regolazione del deragliatore posteriore Di2 Shimano è un’operazione facile, che non impegna per più di cinque minuti e richiede solo l’utilizzo di una brugola da 2mm per agire sui finecorsa.

Step 1: Regolare il finecorsa H

Di2_103

Per prima cosa si regola la vite H (High-Speed), che agisce come finecorsa sul pignone più piccolo: in sostanza impedisce che il deragliatore si sposti troppo a destra, provocando la caduta della catena sul telaio. Si fa prima questa operazione perché è il punto di partenza di tutti i successivi spostamenti del deragliatore.

Di2_104


Ti potrebbero interessare anche i nostri Corsi Bikeitalia di Meccanica Ciclistica: clicca qui!


Con la chiave a brugola da 2mm avvitate al massimo la vite H (se non è indicata, è sempre quella più in alto verso il telaio) e fate girare i pedali: la catena dovrebbe salire di uno o due pignoni.

Di2_105
Di2_106
Di2_107

Allentate la vite H fino a che la catena non cada sul primo pignone. Allentate ancora fino a che la catena, girando, non faccia rumore;

Step 2: Calibrare l’encoder

Di2_108

Portate ora il deragliatore sul quinto pignone.

Di2_109
Di2_110

Tenete premuto il pulsante posto sotto la centralina del Di2, fino a che non appare una luce rossa: siste entrati in modalità “adjustment mode”.

Di2_111
Di2_112

Ora, azionando le leve del cambio, spostate le pulegge fino a che non siano allineate con il quinto pignone. La calibrazione avviene per step molto piccoli, poiché a ogni click del comando il deragliatore si sposta di 0,25mm.

Di2_113

Fate girare i pedali e controllate che la catena scorra fluida e senza rumore.

Step 3: Regolare il finecorsa L

Di2_114

Portate ora la catena sul pignone più grande e la corona più piccola all’anteriore (in modo che sia allineata). Provate, facendo girare i pedali, a spingere il deragliatore verso la ruota. Se la catena non cade nei raggi, allora il finecorsa è regolato bene.

Di2_115

Se invece cade oppure “saltella” sul pignone, è bene avvitare lievemente (1/4 di giro) la vite L, per evitare che, sotto sforzo, la catena possa cadere tra i raggi.

Concludendo


Abbiamo visto come regolare (meglio dire calibrare) il cambio elettronico Shimano Di2: un’operazione meno frequente rispetto alla regolazione del cambio meccanico ma che comunque si deve essere in grado di padroneggiare alla perfezione.






9 Risposte a Regolare il cambio elettronico Shimano Di2

  1. ANDREA DANESE ha detto:

    Ciao, a volte mi cade la catena quando cambio da 52 a 36, quale delle regolazioni previste da shimano dovrei eseguire?

  2. Piero ha detto:

    Scusate devo montare un cambio nuovo ultegra di2 devo fare questa operazione x tararlo la prima volta
    Grazie

  3. Giancarlo ha detto:

    Ciao,mi è caduta la catena sul ant.e ho graffiato il telaio sotto al movimento centrale ,chiedo se può causare danni al telaio nuovo della mia specialissima .Grazie ciao

    • Omar Gatti ha detto:

      Ciao Giancarlo,
      essendo un telaio in carbonio io lo farei valutare da un esperto. Il graffio può essere superficiale ma se è profondo potrebbe dare problemi.

      Se vuoi imparare a eseguire questa operazione sotto la nostra supervisione, puoi partecipare al corso di meccanica base: https://corsi.bikeitalia.it/corso/meccanica-base/

      A disposizione e buone pedalate

      Omar Gatti

  4. Andrea ha detto:

    Buon giorno,
    Il problema che riscontro io, invece, è che fa fatica ad entrare la marcia sul pignone da 11 (52-11) e questo mi succede dopo appena 10 GG circa da quando lo porto a calibrare, sempre. Utilizzo la bicicletta per circa 300 km alla settimana. È possibile che la regolazione abbia problemi così frequentemente?

    • Omar Gatti ha detto:

      Ciao Andrea,
      no, il deragliatore Di2 non dovrebbe stararsi così di frequente. Io chiederei al negoziante di fare un’analisi o mandarlo alla casa per valutare che non ci siano problemi all’enconder. La regolazione del Di2 dovrebbe essere una cosa rara da effettuare.

      Se vuoi imparare e approfondire i temi della meccanica puoi partecipare al nostro corso di meccanica base: https://corsi.bikeitalia.it/corso/pacchetto-meccanica-base-1-2/

      A disposizione e buone pedalate

      Omar Gatti

  5. Roberto ha detto:

    Qualcuno sa se l 11v può essere “riprogrammato” per funzionare con i pignoni a 12v??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *