MENU
viaggi girolibero

Un italiano su 10 vorrebbe fare cicloturismo, ma dove andare?

News • di 16 Luglio 2019

Secondo ITS 2019, un italiano su dieci vorrebbe fare cicloturismo.

I dati sulle abitudini di viaggio degli italiani sono frutto dell’International Travel Survey 2019, l’indagine condotta da Momondo coinvolgendo 23.400 persone – tra cui 1.029 italiani.

Il viaggio è per molti sinonimo di scoperta e avventura e le vacanze sono spesso un modo per evadere dalla routine quotidiana, immergersi nella natura e scoprire nuovi modi di viaggiare. Lo dimostrano i dati di momondo.it, secondo cui quest’anno più della metà degli italiani (67%) ha scelto di abbandonare la vacanza tradizionale, pianificando viaggi all’insegna dello sport e del contatto con la natura. Non sorprende, quindi che quasi un italiano su 10 quando è in vacanza spenda la maggior parte del suo budget in attività sportive e avventurose.

Le avventure preferite dai viaggiatori Italiani

Prima tra tutte l’escursionismo, scelto da quasi un quarto degli italiani (19%), seguito da campeggio (11%), viaggio in bicicletta (10%), vacanze dedicate allo sport (10%), e infine l’interrail (7%), partire zaino in spalla (4%) o il pellegrinaggio (6%).

La grande domanda rimane, però: “dove andare”?

Di seguito vi proponiamo qualche suggerimento per trascorrere la vostra estate in sella scoprendo luoghi magari anche noti, ma da una prospetiva nuova e inaspettata.

7 idee per le prossime vacanze in bicicletta

1. Repubblica Ceca in Bicicletta

La Repubblica Ceca non è solo Praga, ma è una terra ricca di storia, cultura e sapori. Per chi vuole fare un viaggio in bicicletta alla scoperta della Boemia può seguire il percorso lungo la via della birra oppure conoscere la Moravia seguendo via del vino. Per maggiori informazioni sulla Boemia in bicicletta clicca qui, per la Moravia clicca qui.

Se invece preferisci un viaggio organizzato, non perdere le offerte di Girolibero.

2. Slovenia in Bicicletta

Per il cicloturismo la Slovenia è sicuramente una delle mete più interessanti, soprattutto per chi non vuole allontanarsi troppo dai confini nazionali. Il Carso Sloveno è la regione più vicina all’Italia, ma anche una delle più belle dal punto di vista paesaggistico. La si può visitare iniziando a pedalare direttamente da Trieste, magari arrivandoci in treno da qualunque parte d’Italia.

Per maggiori informazioni su percorsi in Slovenia clicca qui.

3. Catalogna in Bicicletta
catalogna-in-bici-girona-5

In Catalogna troverete salite, discese, tratti in pianura e momenti di relax tra borghi medievali e spiagge memorabili. Il territorio sa offrire a chi ha voglia di pedalare un mix perfetto di servizi su misura che sapranno soddisfare  anche il ciclista più esigente. Grazie alla presenza di numerose strade secondarie perfettamente asfaltate ma poco trafficate è possibile spingere forte sui pedali oppure gironzolare senza stress sui lunghissimi itinerari ciclabili per tutta la famiglia. Per info clicca qui.

4. Tirolo in Bicicletta
sentieri mtb tirolo

La regione austriaca del Tirolo è uno dei punti di maggiore interesse per gli appassionati di mountain bike. Vi si trovano infatti più di 80 singletrail dedicati ai bikers e sono tutti in luoghi spettacolari, fra boschi e valli verdissimi. Ne abbiamo selezionati 5 in particolare che uniscono interesse tecnico e naturalistico. Per info clicca qui.

Per percorsi cicloturistici in Austria clicca qui.

5. Umbria in Bicicletta

L’Umbria è una delle rgioni italiane più sottovalutate dal turismoma che è in grado di soddisfare qualunque esigenza. Lentamente la terra di San Francesco sta raggiungendo standard sempre più elevati per chi pedala. Perugia, Assisi e Spoleto sono tra le tappe obbligate, magari in sella a una bicicletta a pedalata assistita perché l’Umbria non è certo famosa per le proprie pianure.

E se non avete voglia di organizzare, basta rivolgersi a un tour operator: Jonas saprà come aiutarvi: clic.

6. Salento in bicicletta

Muoversi di spiaggia in spiaggia attravesando uliveti secolari e deliziose cittadine in cui il tempo sembra essersi femato: questo è il Salento da scoprire in bicicletta. Unica raccomandazione: meglio pedalare nelle prime ore del giorno e alla sera per concedersi una lunga pennichella pomeridiana subito dopo un succulento pranzo a base di prodotti tipici locali. Per informazioni sul Salento in bicicletta, clicca qui.

7. Irlanda in bicicletta
irlanda in bici

Se quello che cercate è un clima fresco che vi sappia liberare dal caldo opprimente dell’estate italiana, l’Irlanda saprà come sodisfare i vostri bisogni. Se in Italia i cambiamenti climatici stanno dando vita a fenomeni estremi come grandinate e tempeste improvvise, in Irlanda questo si traduce in lunghe giornate assolate. Una leggera pioggerellina saprà periodicamente riportarvi alla giusta temperatura e a una sosta, magari a un bel boccale di Guinness.

Per informazioni clicca qui.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *