Prima bici da corsa

10 bici da corsa sotto i 1500 euro

10 bici da corsa sotto i 1500 euro

Se stai pensando di immergerti nel mondo delle bici da corsa senza spendere un patrimonio, questo articolo potrebbe fare al caso tuo. Le bici da corsa economiche entry level rappresentano un punto di partenza per chiunque desideri avvicinarsi a questo sport senza dover impegnare cifre importanti.

Nonostante l’aumento generalizzato dei prezzi delle biciclette, con un budget di 1500 euro o meno è possibile trovare modelli di bici da corsa economiche che offrono prestazioni decenti e una discreta componentistica. In questo articolo con fotogallery, esploreremo le caratteristiche di 10 modelli seguiti da alcuni utili consigli generali per l’acquisto.

Trek Domane - bici da corsa economiche
Trek Domane: una delle bici da corsa “economiche” sotto i 1500 euro che presentiamo in questo articolo

Bici da corsa economiche | Caratteristiche chiave

Telaio | Il cuore di ogni bici da corsa è il telaio. Cerca telai realizzati in alluminio o leghe di carbonio. Questi materiali offrono un buon compromesso tra peso e rigidità, essenziali per una guida reattiva e confortevole.

Trasmissione | Una buona trasmissione garantisce un’esperienza di pedalata fluida. Marchi come Shimano, Sram e Campagnolo offrono opzioni tra cui scegliere. E anche a questo livello di prezzo, è possibile trovare gruppi cambio affidabili.

Ruote | Le ruote possono fare la differenza nella tua esperienza con la bici da corsa. Da privilegiare ruote leggere e resistenti che offrano una buona accelerazione e una guida stabile. Le ruote di solito sono in alluminio e possono variare in profilo e peso a seconda del modello specifico della bici.

Componentistica | Dettagli come sella, manubrio e reggisella possono influenzare il comfort e le prestazioni della bici. La componentistica che monta la bici infuisce sul prezzo ma, anche in questo caso, è possibile trovare un buon compromesso senza spendere una fortuna.

Materiali del telaio

I materiali più comuni per i telai delle bici da corsa entry level sono l’alluminio, l’acciaio e il carbonio. L’alluminio è leggero, rigido e relativamente economico, il che lo rende una scelta popolare per i principianti. L’acciaio è un ottimo materiale ma i principali marchi di bici per prodotti di fascia economica non lo propongono sotto la soglia che abbiamo scelto. Il carbonio, d’altro canto, offre un peso ancora più leggero e una maggiore capacità di assorbire le vibrazioni della strada, ma solitamente a un costo relativamente più elevato. Infatti sotto i 1500 euro al momento in cui pubblichiamo questo articolo non abbiamo trovato nessuna bici da corsa con telaio in carbonio.

Le bici che presentiamo qui hanno tutte telaio in alluminio e, la maggior parte, la forcella in carbonio. Differiscono per la componentistica, le geometrie del telaio, la trasmissione, il sistema frenante e il peso. Si tratta di bici da corsa economiche che hanno un prezzo di listino sotto i 1500 euro adatte per cominciare.

[NB: i prezzi di seguito indicati sono aggiornati a febbraio 2024, per conoscere il prezzo di vendita al pubblico consultare i siti dei relativi produttori]

10 modelli di bici da corsa economiche sotto i 1500 euro

1. Canyon Endurace 7 RB

Prezzo 1299 euro, peso 8.46 kg | Bici da corsa a 22 rapporti, telaio in alluminio e forcella in carbonio, geometrie comode e telaio unisex disponibile in 7 taglie. Monta un gruppo Shimano 105 R7000 a 11 velocità, guarnitura doppia 50-34, freni rim brake, ruote Fulcrum Racing 900 e pneumatici Schwalbe One da 25 mm [maggiori informazioni qui].

Sfoglia la gallery

2. Scott Speedster 20

Prezzo 1499 euro, peso 10.40 kg | Bici da corsa a 20 rapporti, telaio in alluminio, forcella in carbonio, freni a disco, cambio Shimano Tiagra Disc 10 velocità, guarnitura compact 50-34, gomme Schwalbe Lugano 32 mm [maggiori informazioni qui]

3. Giant Contend 1

Prezzo 1149 euro, peso 9,5 kg | Bici da corsa a 18 rapporti, telaio in alluminio, forcella in carbonio, cambio Shimano Sora a 9 velocità, guarnitura doppia 50-34, freni Tektro, Ruote Giant S-R3, coperture 28 mm (luce telaio può ospitare fino a 30 mm), disponibile in 6 taglie [maggiori informazioni qui]

Sfoglia la gallery

4. Atala SLR 200

Prezzo 995 euro, peso 10 kg | Bici da corsa a 20 rapporti con prezzo poco sotto i 1000 euro: telaio in alluminio e forcella in acciaio, cambio Shimano Tiagra a 10 velocità, guarnitura compact 50-34, componentistica Byte, disponibile in 3 taglie, gomme Vittoria [maggiori informazioni qui]

Atala SLR 200 bici da corsa entry level
Atala SLR 200

5. Specialized Allez

Prezzo 1200 euro, peso 9 kg circa | Bici a 16 rapporti: il telaio in lega di alluminio E5 con geometria endurance è predisposto anche per il montaggio di parafanghi e portapacchi e questa bici da corsa può essere trasformata facilmente anche in una bici da commuting quotidiano per il tragitto casa-lavoro. Monta un cambio Shimano Claris a 8 velocità, guarnitura doppia compact 50-34, ruote Axis Sport Disc, freni a disco Tektro, forcella in carbonio [maggiori informazioni qui].

Sfoglia la gallery

6. Trek Domane AL 2 GEN 4

Prezzo 1229 euro, peso 10,5 kg | Bici da corsa a 16 velocità. Telaio in alluminio Alpha, forcella in carbonio, spazio per montare pneumatici più larghi, trasmissione Shimano Claris a 8 velocità, guarnitura doppia compact 50-34, freni a disco Tektro, attacchi per portapacchi, parafango e sul tubo orizzontale [maggiori informazioni qui]

Sfoglia la gallery

7. Bottecchia Duello

Prezzo da 1079 a 1529 euro, peso n.d. | Bici da corsa disponibile in 4 diversi allestimenti e 6 taglie. Telaio Alu 6061 doppio spessore compatibile per l’assemblaggio di freni a disco con perno passante, o caliper con quick release. Passaggio cavi interno. Finitura carbon look. Passaggio cavi integrato. Forcella in carbonio con cannotto alu conico 1”1/2. Ruote versione QR (sgancio rapido) per freni caliper e versione perni passanti per disk brake [maggiori informazioni qui]

Sfoglia la gallery


8. Fuji Sportif 2.1

Prezzo 1199 euro, peso 11,2 kg | Bici da corsa a 18 rapporti. Telaio in alluminio, forcella in carbonio, cambio Shimano Sora a 9 velocità, guarnitura doppia compact 50-34, la geometria da endurance, il lungo passo e la posizione più alta del tubo di sterzo di questa bici posizionano il ciclista in modo efficiente per ridurre la fatica delle braccia e lo sforzo della schiena durante il percorso [maggiori informazioni qui].

Sfoglia la gallery

9. Cannondale CAAD Optimo

Prezzo 1499 euro, peso n.d. | Bici da corsa a 22 velocità. Telaio in alluminio leggero SmartForm C2 con forcella full carbon, cambio Shimano 105 a 11 velocità, guarnitura FSA Gossamer doppia compact 50-34, freni dual pivot Tektro R741 [maggiori informazioni qui].

Sfoglia la gallery

10. Rose Bikes Pro SL

Prezzo circa 1200 euro (compresa la spedizione in Italia), peso 8.5 kg circa | Telaio realizzato in alluminio resistente alla torsione, forcella in carbonio ad alta resistenza. Questa bici a 22 rapporti è equipaggiata con un gruppo Shimano 105 a 11 velocità, guarnitura doppia compact 50-34. Le ruote sono del produttore svizzero DT Swiss, modello P1800 Spline, gommate con pneumatici Continental Ultra Sport III [maggiori informazioni qui].

Sfoglia la gallery

Consigli per l’acquisto

Scegliere in base alle proprie caratteristiche | Ogni persona ha caratteristiche, esigenze e preferenze diverse, quindi è bene assicurarsi di trovare quella che si adatta meglio alla propria corporatura e al proprio stile di guida.

Non sbagliare la taglia | La taglia della bici è fondamentale per il comfort e le prestazioni. Assicurarsi di scegliere una taglia che si adatti alla tua altezza e alla tua lunghezza delle gambe [qui qualche consiglio utile per calcolarla]. Valutare la possibilità di fare una visita biomeccanica per la messa in sella.

ebook

Tutto quello che vuoi sapere sulla scelta, manutenzione e meccanica della bicicletta lo trovi tra gli ebook
scarica ora

Commenti

  1. Avatar Sergio Assumma ha detto:

    Interessante! Sono molto utili queste verifiche di mercato e relativa “top ten”.
    Altrettanto interessante sarebbe uguale verifica per le gravel!

    Saluti

    SA

    [Grazie per il commento: ci teniamo a precisare che non è una “top ten” ma la presentazione di 10 modelli con caratteristiche simili dentro una certa fascia di prezzo, non è una classifica – Bikeitalia.it]

  2. Avatar Paolo Catarsi ha detto:

    Articolo utilissimo. Spero che diventi una rubrica fissa perché secondo me questo tipo di informazione può portare alla riduzione dei prezzi Bravi!

  3. Avatar Francesco ha detto:

    1. mancano totalmente le bici van rysel (decathlon). Non comprendo questa avversione. E anche altre marche. Mancano: a parità di prezzo, offrono prestazioni e hanno caratteristiche migliori di almeno la metà di quelle da voi selezionate
    2. nella selezione fatta, in tutta evidenza alcune bdc sono molto poco competitive. Tanto vale non metterle. Quelle su cui concentrarsi sono 2-3 max.
    3. ci sono siti specializzati – in genere UK – da cui si possono prendere queste analisi, fatte in modo approfondito e articolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *