MENU

Quanto movimento dovremmo fare al giorno per stare bene?

News • di 25 Maggio 2018

Viviamo in un’epoca dove il tempo (o la sua percezione) è contratta: le giornate volano, gli orari di lavoro, colpa degli smartphone, si sono dilatati, il tempo libero è terminato, siamo sempre connessi e presenti. Per questo cerchiamo soluzioni rapide e veloci da applicare, anche per la nostra salute. E allora ci chiediamo: quanto movimento dovrei fare al giorno per stare bene e ridurre il rischio di ammalarci?

Questa domanda se la sono posta anche i ricercatori universitari. Spulciando su Pubmed ho incontrato due studi molto interessanti sul tema. Il primo (“Daily step-count and change in waist circumference during a workplace pedometer program”) ha sottoposto 763 australiani a un programma di 4 mesi di movimento, durante i quali dovevano effettuare almeno 10.000 passi al giorno sul luogo di lavoro.  Al termine del programma, i volontari sono stati rivalutati ed è stato visto che quelli che avevano mantenuto un regime di movimento intorno ai 10.000 passi presentavano una diminuzione della circonferenza dei fianchi maggiore di chi si era mosso meno. Un secondo studio (“Step to better Cardiovascular health: how many steps does it takes to achieve a good health?”) ha valutato gli effetti di un movimento quotidiano sull’apparato cardiocircolatorio e sul benessere del cuore. E’ stato visto che aggiungere ai 10.000 passi quotidiani un extra di 3.000 permette di aumentare di molto gli effetti benefici sul cuore e ridurre la probabilità di sviluppare cardiopatie.

Emerge quindi questo dato: dobbiamo fare 10.000 passi al giorno per stare bene. Questo è il minimo indispensabile. Ma a quanto corrispondono 10.000 passi? Sono circa 6,5-7km al giorno. Una cifra molto bassa, se ci pensiamo, ma  che ripetuta per 7 giorni a settimana ci permetterebbe di raggiungere la cifra di 2550km l’anno.

Immagino già la domanda: “sì mi piacerebbe ma dove trovo il tempo?”. Quello che gli studiosi hanno notato è che i 10.000 passi sono un limite simbolico, che non deve per forza essere effettuato a piedi. Va benissimo qualsiasi attività che abbia una base aerobica. Quindi quei 10.000 passi possono essere tradotti in 7km da fare in bici ogni giorno, che richiederebbero un impegno di 28 minuti al giorno (considerando una media di pedalata di 15km/h). 

Usare mezz’ora al giorno la bici è il minimo sindacale per ottenere dei benefici a livello di salute cardiovascolare, riduzione del tessuto adiposo, miglioramento dell’assetto lipidico del sangue, riduzione dello stress e dei suoi effetti.

Quanto dista il vostro luogo di lavoro da casa vostra? Se volete stare bene e investire quotidianamente nella vostra salute, basterà lasciare l’auto in garage e andarci in bici.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *