Bikeitalia Lab di Monza

Dr. Omar Gatti

Biomeccanico certificato presso l’International Bikefitting Institute di Londra e direttore della scuola di formazione di Bikeitalia. Laureato in Scienze Motorie presso l’università San Raffaele, ha studiato “Preparaciòn fisica y atletica” presso l’Accademia degli sport di Alto Rendimento in Spagna e si occupa di visite biomeccaniche dal 2015. Ha collaborato con la Real Federaciòn Espanola de ciclismo per dei seminari sulla biomeccanica.

Prenotazione

Ti ricordiamo che è possibile effettuare un Bike Fit il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8:30 alle 18:00 e sabato dalle 8:30 alle 13:00.

Per informazioni puoi:
scrivere una mail a: [email protected]

Per prenotare una visita biomeccanica riempi questo modulo.

Prezzi

La visita biomeccanica Bikeitalia ha un costo di 250€ Iva inclusa e comprende l’assistenza continua via mail con Omar Gatti e Chiara Ponti.

La possibilità di essere seguiti via Whatsapp per tutto il tempo dell’adattamento ha un costo (una tantum) di 15€
Ogni visita di controllo (se ne possono fare più di una nell’arco dell’anno) ha un costo di 30€

Se il ciclista ha due bici e vuole eseguire i due bike fit uno di fila all’altro, il tempo necessario è di 3,5 ore e il costo è di 400€

Dove siamo

Il nostro laboratorio si trova in Via San Martino 5 a Monza, di fronte alle scuole medie Confalonieri e a lato del Bancomat della Posta.

Il citofono è “Bikenomist” e il numero da comporre 602c.

Siamo nella ZTL e non puoi raggiungerci in auto. Puoi parcheggiare nei parcheggi di Piazza Trento e Trieste, Piazza Cambiaghi, Piazza dell’Arengario o Duomo Parking, che si trovano tutti a 2 minuti a piedi dal nostro studio.

Cosa devo portare alla visita biomeccanica?

Il ciclista deve portare con sé la sua bici, le scarpe che usa, la sua divisa e un asciugamano.

Convenzioni

I nostri studi sono convenzionati e offrono prezzi scontati alle seguenti squadre:

MMT – Monza Marathon Team

Cicli Brianza ASD

Come si svolge la visita biomeccanica?

Guida al corretto posizionamento in sella

Il protocollo ha una durata di 2 ore e prevede un’analisi preliminare del ciclista attraverso un’intervista preliminare, un’analisi posturale e una valutazione della flessibilità. Solo dopo aver acquisito conoscenza del ciclista si effettuano regolazioni e valutazioni.

Il protocollo è pensato come un percorso di ottimizzazione della posizione. Al termine della visita infatti è prevista un’assistenza continua con i nostri tecnici. Dopo ogni uscita il ciclista invierà un feedback via mail e sarà seguito nel suo percorso di adattamento muscolare e articolare.

Prima di effettuare la visita il ciclista riceve un’intervista di 60 domande via Google Form, per poter adattare la visita alle esigenze e necessità specifiche. 

Al termine del percorso di adattamento (circa un mese) è previsto un controllo facoltativo, al fine di valutare il lavoro svolto. Il ciclista decide se eseguire o meno il controllo sulla posizione in base alle proprie sensazioni.

Al ciclista viene inviato un report completo via mail di circa 50 pagine con l’indicazione di tutte le valutazioni, i dati e le regolazioni effettuate:

1. Intervista preliminare;
2. Applicazione dei marker e analisi video della posizione;
3. Analisi della biomeccanica di pelvi, ginocchia e caviglia con sensori inerziali;
4. Analisi delle pressioni sulla sella con sellino sensorizzato;
5. Valutazione posturale, test muscolari, analisi della flessibilità e valutazione podologica del ciclista;
6. Valutazione dell’appoggio del piede in statica eretta con pedana baropodometrica;
7. Valutazione dell’attivazione muscolare con EMG di superficie (protocollo proprietario);
8. Test di valutazione della core stability a lettino e in bici (protocollo proprietario);
9. Regolazione della bici (tacchette, sella, manubrio);
10. Valutazione della nuova posizione con analisi video e sensori;
11. Lista di esercizi consigliati per miglioramento del gesto atletico, della stabilità del core e della flessibilità;

Recensioni

116 Recensioni su "Monza"

  1. Avatar Gianfranco Calegari ha detto:

    Sono andato da Bikeitalia per un bike fit poichè volevo risolvere alcuni problemi che mi causavano dolori soprattutto al ginocchio. L’analisi posturale fatta da Chiara e poi il posizionamento in bici fatto da Omar hanno portato a modificare il posizionamento della sella e delle tacchette. Seppur limitate nell’entità, le modifiche apportate hanno portato ad un notevole miglioramento della pedalata. In particolare il dolore al ginocchio si è attenuato sensibilmente e la pedalata risulta più rotonda ed efficace. Ottimo lavoro e lo consiglio vivamente a tutto coloro che acquistano una nuova bici e non solo.

  2. Avatar FLAVIO ha detto:

    Sono stato da Omar e Chiara dopo l acquisto della nuova bici sulla quale non trovavo il giusto feeling.Dopo un accurata visita posturale e analisi della pedalata si e’ deciso di cambiare posizione delle tacchette (eliminando lo spessore di 3 mm sulla scarpa dx ),inclinazione manubrio, altezza e inclinazione sella .Posso dire che dopo circa 500 km la pedalata si e’ fatta sempre piu’ fluida e la posizione in sella piu’ comoda .Sono molto soddisfatto dei miglioramenti ottenuti.Grazie Omar e Chiara

  3. Avatar mara ha detto:

    E’ stata la mia prima visita biomeccanica e ne sono rimasta molto soddisfatta. Omar e Chiara hanno dimostrato professionalità e serietà, e soprattutto anche molta disponibilità nel seguirti negli aggiustamenti successivi alla visita. Grazie all’assistenza ho notevolmente migliorato il mio posizionamento sulla bici, andando a lavorare su tacchette, manubrio e sella. Migliorata anche la potenza della pedalata.

  4. Avatar Mariemma ha detto:

    Personale super formato ed estremamente professionale.
    Mi hanno spiegato ogni minimo dettaglio e hanno risposto ad ogni mia domanda, mi hanno aiutato a risolvere il mio problema e l’hanno fatto col massimo della cordialità e dell’entusiasmo.
    Massima disponibilità anche dopo la visita, continuo ad interfacciarmi con loro per ottimizzare la mia posizione e rendere piacevoli le mie sfide su strada.
    Grandi ragazzi!

  5. Avatar Federico ha detto:

    Mi sono recentemente rivolto a Chiara e Omar per cercare di risolvere alcuni fastidi che mi trascinavo da parecchio tempo e che si sono accentuati quando, l’autunno scorso, ho cambiato bicicletta. Durante la seduta di bike fitting ho avuto l’immediata sensazione che avessero le idee molto chiare sugli interventi necessari a migliorare la mia posizione in sella operando sulla posizione delle tacchette e delle leve freno, sull’altezza e sull’inclinazione della sella). I risultati sono stati evidenti sin dalla prima uscita: buona parte dei miei fastidi sono svaniti da subito, mentre su altri disturbi minori stiamo continuando a lavorare (Chiara e Omar sono infatti molto disponibili e “sul pezzo” anche nell’assistenza da remoto post-bike fitting) ma già vedo notevoli miglioramenti. Davvero bravissimi!

  6. Avatar Roberto ha detto:

    Premetto che non è la prima visita bio-meccanica che faccio, e mi sono rivolto ad Aprile 2021 ad Omar e Chiara per un doloroso problema al soprassella che da Novembre mi assillava e mi impediva di pedalare al meglio.
    Ho subito apprezzato la disponibilità e gentilezza di Omar e Chiara di ascoltare i disturbi che avvertivo, prima tramite un questionario dettagliato e poi di persona durante la visita. I vari test vengono fatti direttamente sulla propria bici e questo è un grande vantaggio, piuttosto che su telai con settaggi variabili, perchè poi non sempre i settaggi riportati portano i benefici attesi, invece così sei certo del settaggio sulla tua bici. I controlli e la visita sono meticolosi e svolti con criterio scientifico e con quel tocco di pragmatismo che non fa mai male. In particolare per il mio problema mediante dei sensori di pressione sulla sella e agganciti in vita, è stato possibile identificare le aree di maggior pressione, il movimento del bacino, eseguire le regolazioni del caso, e misurare il oggettivamente il miglioramento e non solo attraverso le sensazioni.
    Infine uno degli aspetti che più ho apprezzato sono stati i feedback continui ricevuti (e che sto ricevendo) dopo le varie uscite che ho fatto successivamente.
    Ma la cosa più importante che i problemi che avevo sono stati subito risolti con piccoli ma fondamentali settaggi a sella, tacchette e leve freno e ho ripreso a pedalare con mia grande soddisfazione senza dolori.
    Quindi non posso che consigliare caldamente Bike Itala, Omar e Chiara per il servizio offerto!

  7. Avatar Stefano ha detto:

    In seguito ad una una visita biomeccanica effettuata il 26.04.2021 ho riscontrato da parte di Chiara ed Omar una grande professionalità ed una precisa cura dei particolari. Questo ha prodotto un risultato molto buono in termini di efficienza della pedalata e confort che ho riscontrato sin dalla prima uscita un bici. Consigliato!!

  8. Avatar Enzo ha detto:

    Ho fatto con Omar e Chiara la mia prima visita biomeccanica. Sono rimasto molto colpito dall’attenzione e dalla meticolosità con cui hanno modificato la posizione della sella, del manubrio e delle leve.
    Già alla prima uscita ho notato un maggiore comfort generale ma soprattutto non ho avuto i fastidi alle spalle di cui soffrivo da tempo.
    Importante anche il feedback che danno dopo le uscite successive alla visita.
    In due parole competenza e disponibilità!

  9. Avatar Giovanni ha detto:

    Omar e Chiara sono due professionisti seri e capaci nonostante la giovane età. Ti mettono subito a tuo agio e l’esecuzione di tutto il protocollo di Bike-fit passa in un attimo Confermo tutto quanto di buono è stato scritto nelle decine di recensioni prima di questa. Ho trovato molto utile e professionale il feedback successivo la visita tramite email per scambio di sensazioni posizione in bici.
    Grazie Giovanni

  10. Avatar Ivan ha detto:

    Persone gentili e competenti, ti mettono subito a tuo agio, ho eseguito la visita e il posizionamento in sella, mi è piaciuta la professionalità e l’approccio scientifico per arrivare al posizionamento corretto.
    Sicuramente lo consiglierò.

  11. Avatar Lorenzo ha detto:

    Ho recentemente cambiato bici e l’ortopedico mi ha suggerito di effettuare il bikefit per prevenire eventuali fastidi al ginocchio. Meno male che l’ho fatto perchè durante la visita biomeccanica è emerso che la sella poteva essere alzata per ottenere un angolo più ampio e meno pericoloso per il ginocchio.
    Ringrazio Omar e Chiara per il supporto e per la competenza e professionalità, sia durante il il bikefit e sia al termine di ogni uscita in bici che ho fatto per provare il nuovo assetto. Consiglio vivamente un check da Bikeitalia Lab per ottenere la posizione in bici ottimale.

  12. Avatar Domenico S. ha detto:

    Un vero team di professionisti: competenza e professionalità.
    Avevo un dolore al ginocchio che mi stavo trascinando da parecchio/troppo tempo
    Ho deciso di rivolgermi da Bikeitalia e dopo una visita bio meccanica ho risolto il problema in modo definitivo.
    Sanno capire il problema e soprattutto dove e come intervenire. Veramente bravi!
    Consiglio prima di acquistare una bicicletta che sia da corsa o MTB o Gravel di fare una visita bio meccanica per capire quale si adatta meglio alla nostra forma fisica: sono stato consigliato e sono rimasto molto soddisfatto.
    Consiglio vivamente.

  13. Avatar Andrea ha detto:

    Bike Italia è sempre stato un punto di riferimento per me per quanto riguarda al ciclismo.
    Nelle loro visite biomeccaniche mostrano competenza e passione, sono rimasto molto contento, era quello che cercavo in un bikefit, trattamento sempre diretto col cliente, pronti ad ogni domanda e a risolvere il problema nel modo più concreto e veloce.
    Grazie ancora a tutto lo staff

  14. Avatar Nicola ha detto:

    Mi sono rivolto per la prima volta a BikeitaliaLab per la visita biomeccanica e per il servizio di Bikefit circa tre anni fa. Nell’acquistare una nuova bici non ho esitato a rivolgermi nuovamente a loro e sono rimasto nuovamente molto soddisfatto. Il Dr. Gatti e la Dott.ssa Ponti sono molto scrupolosi e prestano grande attenzione alle esigenze e alle sensazioni del ciclista anche nelle fasi successive alla visita. Assolutamente consigliati.

  15. Avatar Davide Zappa ha detto:

    Omar e Chiara sono molto competenti e professionali, oltre che gentili e sempre disponibili. Grazie a loro ho risolto i miei fastidi fisici dovuti a delle regolazioni errate sulla bici. Grazie ad entrambi!

  16. Avatar Davide ha detto:

    Prima visita biomeccanica fatta su MTB. Molto professionali, ho apprezzato molto anche il fatto che la valutazione venga fatta a 360 gradi con la presenza di una fisioterapista. Non si limita al solo posizionamento in bici. Dopo 15 giorni dalla visita devo dire che ho notato un miglioramento sia in bici che negli esercizi di stabilizzazione del ginocchio che mi hanno consigliato.

  17. Avatar Alessandro ha detto:

    Per la prima volta mi sono sottoposto a una visita biomeccanica. Grande professionalità e disponibilità da parte di Omar e Chiara.
    Curata analisi dei particolari, il test è durato quasi 2 ore con preparazione, visita fisioterapica, sistemazione tacchette scarpe, misure corporee e calcolo di tutti gli angoli, test sotto sforzo, settaggio bici, verifica carico sulla sella. Già dalle prime uscite ho riscontrato miglioramenti nel confort e nella pedalata.
    Consigliatissimo!!!

  18. Avatar Alessandro ha detto:

    Per la prima volta mi sono sottoposto a una visita biomeccanica. Grande professionalità e disponibilità da parte di Omar e Chiara.
    Curata analisi dei particolari, il test è durato quasi 2 ore: visita fisioterapica, misure corporee e calcolo di tutti gli angoli, sistemazione tacchette scarpe, test sotto sforzo, settaggio bici, verifica carico sulla sella. Già dalle prime uscite ho riscontrato miglioramenti nel confort e nella pedalata.
    Consigliato!!

  19. Avatar Romeo ha detto:

    Sono estremamente soddisfatto d’aver conosciuto Omar sia per la sua competenza già ampiamente dimostrata nei sui video sia per la sua capacità di fare attenzione ai minimi particolari.
    Oggi nel suo studio ho fatto la visita bio meccanica , prima l’approccio visivo sulla flessibilità ed eventuali errori di postura poi una volta posizionato la bici sul rullo e i sensori sulla sella ,si controllava il posizionamento delle tacchette e si applicavano i sensori sulle gambe per la visione video delle corrette angolazioni . Dopo le varie regolazioni ho avuto subito la sensazione di fare una pedalata più morbida e senza fastidì sia sulle braccia /spalle/mani ma principalmente sotto sella.
    Detto questo non posso dire altro che complimenti vi meritate 5 stelle

  20. Avatar Alan Chiaretto ha detto:

    Ciao,
    non è la prima visita biomeccanica che svolgo.
    Molto professionale l’approcio con una fisioterapista disponibile durante tutta la visita che prende molto con cura la postura e che conosce bene gli strumenti tecnici utilizzati per poter tradurre patologie e sensazioni in una postura ideale.
    Omar molto preparato e curisoso / attento alle sensazioni e bisogni del bikers per non dare per scontato nessun particolare.
    Molto bene il file finale di analisi lasciato a disposizione con un seguito anche di ascolto post utilizzo della bike nella nuova postuira a 2 settimane.

  21. Avatar Fabrizio ha detto:

    Ho effettuato la mia prima biomeccanica qualche giorno fa presso il bikefit, non posso che ritenermi soddisfatto sia per la visita in se, completa e molto accurata, sia dei risultati ottenuti, dopo i primi 50 km posso dire di avvertire già che la pedalata è cambiata, mi sento molto più leggero sui pedali e finalmente ho la sensazione di spingere con entrambe le gambe nello stesso modo, preservando le ginocchia. Lo consiglio, tornerò sicuramente quando cambierò mtb

  22. Avatar Marco ha detto:

    Prima uscita oggi dopo seduta e taratura bici strada e postura.
    Netta sensazione di benessere e ottima risposta fisica alle migliorie apportate durante la visita.
    Professionisti che sanno quello che fanno, cordiali e disponibili ad ascoltare le esigenze specifiche.
    Caldamente consigliato.

  23. Avatar Franco ha detto:

    Visita fatta con professionisti che sapevano quello che dicevano e facevano che in questo periodo non è facile trovare
    Cordiali e simpatici. Posizione in bici dopo 1 uscita ottima. Grazie ragazzi

  24. Avatar Cristian ha detto:

    Vengo da problemi di cervicale e problemi al ginocchio sx, scettico decido di fare una visita biomeccanica per ridurre i fastidi, risultato:
    5/6 ore di bicicletta senza problemi, posizione ottimizzata, sensazione di pedalata più pulita, consigli mirati per la problematica del ginocchio e di rinforzo muscolare con annesso video. che dire totalmente soddisfatto.

  25. Avatar Marco ha detto:

    Da alcuni anni avevo un fastidioso problema di infiammazione alla parte perianale sinistra che anche con un precedente posizionamento in sella non avevo risolto. Dopo aver letto sul loro sito che, oltre a tutto il resto facevano anche una “Analisi delle pressioni sulla sella con sellino sensorizzato”, mi sono deciso a fare qualche chilometro e a spendere un po’ del mio tempo per provare a risolvere questo sempre piu’ fastidioso problema. Sono andato a Monza da Chiara e Omar e ho passato un pomeriggio sudando e faticando con loro facendo un bel Bike Fit professionale. Dopo le prime rilevazioni e pedalate mi hanno immediatamente regolato le tacchette delle scarpe e mi hanno cambiato la sella. Le cose sono migliorate immediatamente. Non potevo credere che avevo pedalato per anni con la sella sbagliata sia per tipologia che per larghezza!! Abbiamo passato un po’ di ore a provare e riprovare varie posizioni fino a trovare quella “giusta” per me. Passate alcune settimane posso affermare che il loro servizio post-fit, con cui posso comunicargli via email le mie sensazioni dopo ogni uscita, è fondamentale per capire se quello fatto in laboratorio funziona effettivamente nelle mie uscite su strada. Questo è un aspetto fondamentale per riuscire a risolvere al meglio i problemi che generalmente si hanno quando ci si affida ad un bike-fit in laboratorio. Io al momento sto ancora lavorando sul mio problema ma confido che, con l’aiuto di Omar, possa risolverlo in tempi adeguati.
    Grazie Omar e Chiara

  26. Avatar Guido ha detto:

    Non era la mia prima visita biomeccanica. I tanti anni di ciclismo agonistico mi hanno sempre portato a rivolgermi ad esperti nel settore del posizionamento in sella. Con l’arrivo della nuova bici e i diversi obiettivi che ora mi sono posto, cercavo un approccio nuovo alle mie esigenze. Dopo aver parlato ed essermi confrontato con alcuni amici, ho deciso di provare i servizi di Omar e del suo staff.
    Da frequentatore di centri di biomeccanica , l’impatto è stato positivo e costruttivo. Omar ha saputo ascoltare la mia storia precedente ed, insieme alla fisioterapista, andare a ricercare cosa fosse per me più congeniale per il proseguio della mia attività.
    Più di due ore di prove e controlli, seguiti da feedback costanti, stanno dando i loro frutti. Le uscite si allungano e le sensazione muscolo scheletriche sono, allo stato attuale , assolutamente positive.
    Gli obiettivi per gli anni che verranno sono ambiziosi e se la strada è questa, siamo partiti assolutamente con il piede giusto.
    Assolutamente da consigliare, investire sulla propria posizione in sella, è il primo upgrade che bisogna fare quando si decide di avvicinarsi al mondo del ciclismo, in tutte le sue forme

  27. Avatar Paolo ha detto:

    Bike fit fatto il 19 marzo, ma avevo già portato mia moglie da bike Italia a giugno dell’anno scorso. Già allora mi avevano molto ben impressionato per l’accuratezza della valutazione fisioterapica e poi di tutto il complesso delle misure che vengono fatte durante il fitting vero e proprio; grande attenzione alle sensazioni che si riportano durante questa attività e continue spiegazioni su quanto si sta facendo. Secondo me visita estremamente utile sia al ciclista evoluto che a chi si approccia alla bici con aspettative più contenute. Evitare dolori e pedalare in efficienza è fondamentale per apprezzare fino in fondo questo sport.

  28. Avatar Aldo ha detto:

    Professionisti preparati e molto bravi, ero completamente fuori squadra e mi hanno messo in sella perfettamente, ho trovato subito una perfetta posizione in sella, inoltre ascoltano sempre ogni tua sensazione inviandogli tramite mail cosa si riscontra durante gli allenamenti.
    Semplicemente bravi e sempre disponibili. Per chi ha problemi e cerca un biomeccanico all’altezza consiglio vivamente il centro Bikeitalia di Omar Gatti

  29. Avatar Fabrizio ha detto:

    Competenza e comprensione delle mie necessità: sono le due caratteristiche che più ho apprezzato in Omar e Chiara durante e dopo la visita. Tutto si è svolto in un clima di cordialità e simpatia, ogni accorgimento e minimo cambio nel set-up della bici è stato condotto sempre singolarmente per misurare la reale correttezza. Non sono mancate le spiegazioni su come ogni parametro influisce sulla pedalata. L’attrezzatura utilizzata è all’avanguardia e le decisoni non si basano esclusivamente su impressioni personali ma anche su analisi di dati oggettivi tramite specifico software e analisi video. Davvero complimenti, ora non resta che pedalare!

  30. Avatar Pierluigi ha detto:

    Per la prima volta mi sono sottoposto a una visita biomeccanica.
    Devo dire che oltre la professionalità, sia di Omar che di Chiara, ho riscontrato molta disponibilità e cordialità.
    Dopo le prime uscite ho subito riscontrato un miglioramento di quelle che erano le mie problematiche.
    A chi, come me, pratica il ciclismo per puro divertimento e relax, consiglio di recarsi presso la loro sede per verificare il proprio posizionamento in sella.

  31. Avatar Fabrizio ha detto:

    Ho effettuato la mia prima visita biomeccanica una settimana fa. Ho trovato in loro professionalità, competenza e gentilezza. Consiglio anche a chi, come il sottoscritto, è alla sua primissima esperienza su di una bici da corsa.
    Grazie Omar e Chiara.

  32. Avatar Ermanno ha detto:

    Ho fatto visita biomeccanica per problemi al collo e spalle. Ho risolto problema dopo un’ attenta valutazione di Omar e Chiara. Persone molto competenti e serie.
    Consiglio a chi dunque abbia problemi di assetto in bici .

  33. Avatar Stefano ha detto:

    Ho portato mio figlio che corre in bicicletta per un dolore alla bandeletta del ginocchio della gamba destra.La visita è stata molto tecnica e dettagliata.Ad oggi il problema si è risolto completamente e sopratutto non si è più ripresentato.Ringrazio Omar e tutto lo staff per la professionalità.Consiglio vivamente per la competenza e la passione dimostrata.

  34. Avatar Barzanti Stefano ha detto:

    Ho portato mio figlio che corre in bicicletta da strada a fare una visita biomeccanica per un problema alla bandeletta ginocchio della gamba destra devo dire che la visita si è rilevata completa e molto professionale. Un ringraziamento speciale a Omar e allo staff per La professionalità e i consigli. Ad oggi il problema al ginocchio è completamente risolto. Consiglio vivamente per la competenza e la passione che ci mettono

  35. Avatar Donatello ha detto:

    Seguo da anni il sito Bikeitalia.it e trovo che sia uno dei pochi che parla chiaro, in maniera semplice ma approfondita, senza publicizzare nessuno. Volevo già fare la visita biomeccanica, ma come spesso accade, queste cose si rimandano. Sono un amante del movimento, dello sport fatto per piacere, dell’aria aperta… e quindi della bici.
    Ho acquistato una nuova bici e visto che ho in progetto a brevissimo di fare un viaggio lungo in bici, mi sono deciso! Ho prenotato la visita biomeccanica a Monza ed ho trovato persone competenti, attente e simpatiche. Molto professionali! Omar e Chiara. Utilizzano anche tecnologia computerizzata (e non solo peso, altezza per le regolazioni)
    Nonostante non sia un professionista e non ho una bici da migliaia di euro, mi hanno dedicato tutto il tempo necessario cercando di migliorare ed eliminare dove possibile i disagi riscontrati. Hanno dato spiegazioni e consigli.
    Dopo le uscite mando la mail per dare il feedback e nel giro di qualche ora, ricevo la risposta. Mi stanno seguendo!!!
    La visita lo fatta circa 10 gg fa… l’impressione POSITIVA e CONSIGLIO a tutti quelli che vogliono usare la bici, come mezzo di trasporto (bike to work), cicloturismo o per lunghe passeggiate nei weekend, di fare una visita biomeccanica per evitare o risolvere problemi che ignorati, possono diventare più gravi… inoltre una bici regolata correttamente da un confort ed un piacere nelle uscite decisamente superiore.
    Per il momento credo di aver speso bene i miei soldi (non sono uno che si fida del primo che passa).
    Aggiornerò in futuro la recensione dopo che avrò avuto modo di testare più a lungo termine il nuovo setup della bici e il continuo affiancamento che bikeitalia offre.
    Grazie Omar e Chiara.

  36. Avatar Francesco Rotella ha detto:

    Persone molto preparate e professionali.
    Ho effettuato la mia prima visita biomeccanica con loro, dopo aver pedalato in posizione errata per mesi con infiammazioni varie annesse, la sensazione post-visita è stata subito positiva e posso tranquillamente dire di aver risolto i miei problemi.
    Ovviamente straconsiglio.

  37. Avatar VITTORIO ha detto:

    Curata analisi dei particolari. Pur non avendo apparentemente una percezione di posizione problematica, la nuova analisi ha portato notevoli miglioramenti, migliorata la spinta, più comoda la postura e apprezzati consigli molto validi. Preparazione professionale e cortesia.

  38. Avatar Stefano ha detto:

    Praticando ciclismo a livello agonistico la posizione in bici non deve venire meno della performance. Sono stato da Omar per problemi ad un ginocchio e ad un sovraccarico alle spalle durante la pedalata. Dopo una attenta analisi dei muscoli utilizzati dalle gambe, durante la spinta, il carico sulla sella e le giuste angolazioni del corpo per una corretta esecuzione della pedalata, finalmente mi risento in sintonia con la mia bici.
    Tutto questo aggiunto da Professionalità, Passione e soprattutto Disponibilità.
    Stefano

  39. Avatar Alberto Tresoldi ha detto:

    Visita effettuata sabato 12 Febbraio 2021, l’unica impostazione corretta che avevo sulla bici erano…le tacchette delle scarpe. Dopo avermi ribaltato un pò tutta la bici, il giorno dopo ho fatto un giretto di 3 ore senza risparmiarmi troppo (non ho seguito le loro raccomandazioni :-)) e sono rimasto basito dal comfort della pedalata, della seduta sulla sella e sopratutto della mia schiena.
    Quindi che dire, soldi spesi bene anche per la professionalità che ho percepito. Grazie

  40. Avatar Giulio ha detto:

    Pratico a livello agonistico il ciclismo su strada. Ho avuto modo di conoscere casualmente Omar e Chiara, due professionisti nel settore della biomeccanica per il ciclismo. Grazie a loro ho potuto risolvere alcuni problemi fisici che accusavo a causa degli allenamenti intensi.
    Un sincero ringraziamento per la disponibilità e competenza.

  41. Avatar rocco zanetti ha detto:

    Omar e Chiara sono due giovani professionisti che in meno di due ore hanno identificato i problemi del mio posizionamento e applicato delle correzioni ascoltando pazientemente i miei feedback. Le regolazioni effettuate durante la visita stanno manifestando i loro effetti già dalle prime uscite. Sono sicuro che l’assistenza via mail mi aiuterà a capire come procede l’adattamento, e se in futuro avrò bisogno di ottimizzare ulteriormente la posizione mi rivolgerò a loro senza dubbio. La visita (oltre che fondamentale) è stata piacevole perchè Omar e Chiara sono persone molto gentili e alla mano.
    Rocco

  42. Avatar Angelo ha detto:

    ho scoperto un mondo …..
    modificato posizione delle leve, modificato assetto manubrio, cambiato la sella…. il tutto su misura !
    adesso devo solo pedalare……
    tutto molto molto professionale ….indispensabile… !
    Aggiungo, ho iniziato il corso di allenamento con Paolo e sono al secondo programma..indispensabile !
    un saluto al team ad a presto…

  43. Avatar Luigi ha detto:

    Ho effettuato il bike fit in gennaio, Omar e Chiara sono due ragazzi molto professionali, scrupolosi e soprattutto molto pazienti. La presenza di una fisioterapista durante la visita è un valore aggiunto, ti aiuta a capire come il tuo corpo interagisce con la bicicletta e ti permette di individuare meglio le eventuali problematiche. Complimenti! molto bravi.

  44. Avatar Carlo Nigri ha detto:

    Sono un neofita e dopo l’acquisto della bicicletta ho iniziato a fare qualche km in strada e sul rullo interattivo, ma le sensazioni non erano come immaginavo, avevo piccoli fastidi a piedi e gambe oltre al classico dolore soprasella. Poi ho capito quanto siano importanti i centimetri, se non addirittura i millimetri in sella. Ho capito l’importanza di iniziare a fare bene questo sport e cercando diverse soluzioni ho fatto la visita con Omar e Chiara. Posizionamento fatto molto bene con cura, cortesia e molta professionalità. Risultati e sensazioni cambite fin dai primi secondi. Oggi è trascordo più di un mese e dopo aver ho macinato quasi 1000km in bici non ho nessun fastidio o dolore, vado al massimo delle mie potenzialità e mi godo questo sport e quella sana sensazione di gambe stanche dopo le sessioni di allenamento.
    Grazie mille
    Carlo

  45. Avatar Corrado ha detto:

    Effettuato da pochi giorni la visita biomeccanica .
    Consiglio veramente a tutti in quanto sia il personale addetto che gli strumenti tecnici utlizzati sono di primissimo ordine.
    Avevo problemi di sfregamento laterale in sella e con un paio di ore di visita, mi hanno già risolto la problematica con la scelta di una sella adatta alle mie ossa ischiatiche.

    Da provare assolutamente.

  46. Avatar Davide Mazzavillani ha detto:

    Sono un neofita, ho acquistato la bicicletta per provare, poi mi sono appassionato e ho capito che non basta semplicemente salire su una bicicletta e pedalare, dopo qualche uscita i dolorini sono arrivati, il collo, il ginocchio, il sottosella. Ho capito che serviva un biomeccanico e ho deciso di rivolgermi a BikeItalia per trovare il giusto posizionamento in sella e potermi divertire veramente con la mia bici.
    Ho trovato Chiara e Omar professionali, scrupolosi, attenti al dettaglio e soprattutto molto disponibili a rispondere a tutte le mie domande (forse a volte un po’ stupide), e nello spiegare passo dopo passo ogni modifica e soluzione adottata.
    Il test è durato quasi 2 ore con preparazione, visita fisioterapica, misure corporee e calcolo di tutti gli angoli, test sotto sforzo, settaggio bici, verifica carico sulla sella, sistemazione tacchette scarpe (2 paia, vecchie e nuove).
    Non è la classica messa in sella asettica, con misure e tabelle e standard, è una visita completa e accurata, la bici viene adattata al tuo corpo e alla tua fisicità, io che ho l’elasticità di un ciocco di legno non posso pedalare con una bici settata in modo “standard”, il fai da te è la cosa più sbagliata.
    Poi c’è il supporto post visita, per continuare a capire e migliorare ancora.
    Mi viene da pensare a chi vende la bici perché ha “sbagliato misura”, ragazzi passate da Omar…
    Grazie Omar e Chiara.

  47. Avatar Giovanni Zardoni ha detto:

    Dopo mesi di dolori al collo e alla schiena ho deciso di provare a fare una visita bio meccanica e maledetto me che non sono andato prima! Visita molto curata e professionale condita dalla cordialità e simpatia che non guastano mai in questi periodi. Ho trovato molto positivo il fatto che la posizione in sella non viene imposta ,ma si cerca una via comune tra loro e noi poveri ciclisti sottoposti al cambio di posizione e se qualche cosa va rivisto (la strada è sempre il giudice supremo) non ci sono problemi a tornare a fare qualche correzione sempre in accordo con loro. Tornando ai miei problemi principali la prima uscita è stata molto positiva quindi se il buongiorno si vede dal mattino…..

  48. Avatar Marcello ha detto:

    Per me è stata la prima vera visita biomeccanica con messa in sella per la bici da corsa; avevo già ricevuto ottime impressioni da amici ciclisti che l’avevano fatta da BikeItaliaLab, non posso che confermarle. Ho percepito grande professionalità e serietà… e le sensazioni in sella sono migliorate da subito. Omar e Chiara davvero bravi (e simpatici, che non guasta).

  49. Avatar Giorgia ha detto:

    Ho fatto il posizionamento con Omar Gatti e la fisioterapista Chiara Ponti che si sono dimostrati molto competenti e disponibili. Ho percepito benefici già dalla prima uscita in bici.

  50. Avatar Fabrizio ha detto:

    Completato il posizionamento in bici sui rulli in laboratorio, testato su strada due giorni dopo. Ho avvertito soggettivamente, quanto gli strumenti tecnologici hanno misurato. Risultato ottenuto grazie alla competenza e professionalità di Omar e Chiara. Il valore aggiunto fornito da BikeItalia è sicuramente come lo staff condivide con il “ciclista”, i vari settaggi e gli effetti attesi.
    Conclusione : consigliatissimo !

  51. Avatar Giorgio Tomasino ha detto:

    Non posso dire che per me Omar sia una novità. Siamo già al nostro terzo incontro. E si conferma la bontà di un metodo basato su due criteri: osservazione e ascolto. I macchinari servono a misurare per guardare dentro i problemi, che tu riferisci. A sentirti sono in due, grazie alla presenza di Chiara, fisioterapista, pronta ad allargare l’orizzonte dell’indagine oltre la bicicletta, al di sopra delle gambe per salire su, magari, fino alla testa che non è solo un peso da distribuire al meglio ma la sede di tensioni, preoccupazioni: di fatiche che in sella si manifestano, ma spesso nascono altrove.
    Un approccio globale e una disponibilità al rapporto ragionando sulle soluzioni insieme e nel tempo. Infatti, torno da loro oggi che la gravel nuova deve essere adattata a me, alle mie esigenze e aspirazioni di ciclista attempato ma deciso a pedalare su tutte le strade note e ignote. Così, è chiaro: la bicicletta è una macchina, una cosa e tu invece una persona, il soggetto per cui quell’oggetto è stata fatto. E non viceversa.

  52. Avatar Alessandro Pacetti ha detto:

    Ho avuto il piacere di conoscere Omar e il team di Bikeitalia fin dal 2017. Ho fatto negli anni due visite biomeccaniche ed è un’esperienza gratificante e formativa sia da principiante, sia e sopratutto da amatore, quando si incomincia a saperne un po’ di più. Piacevole l’approccio olistico e non da fanatico, grande professionalità e capacità di relazione nel tempo.

  53. Avatar Francesco ha detto:

    Normalmente utilizzo un paio di scarpe da mountainbike con tacchette regolate da Omar alcuni anni fa e mi trovo benissimo
    Ho acquistato un paio nuovo l’anno scorso e le tacchette me le posizionò il commesso del negozio di ciclismo. Ho notato sensazioni strane nella pedalata. In punta e poi mi ha causato problemi al ginocchio destro pedalando in montagna in Trentino la scorsa estate. Le tacchette riposizionate correttamente da Omar mi hanno subito dato una sensazione molto positiva. Pedalata con ginocchio ben allineato e nessun fastidio alle ginocchia. Molto soddisfatto. Grazie Omar. Grazie Bikeitalia.
    Francesco

  54. Avatar Ivan De Chirico ha detto:

    Avevo già effettuato il posizionamento in sella da altro biomeccanico, ma dopo pochi mesi è emerso un problema che non riuscivo a risolvere nemmeno con il suo supporto. Ero indeciso sul da farsi tra esami specifici, visita medica, verifica posizionamento con nuovo biomeccanico… prima di prendere una decisione finale, ho parlato con Omar, il cui sito seguivo già da un po’, e la sua competenza unita alla preparazione medico/scientifica di tutto il team mi hanno convinto ad “investire” in una seconda visita biomedica. Sono proprio contento della scelta fatta perché dopo aver verificato insieme ad Omar e Chiara il mio stato fisico, le misure antropometriche, l’assetto impostato ed i dati raccolti sui primi test, sono state effettuate alcune micro regolazioni che già dalla prima uscita mi hanno permesso di apprezzarne i benefici e di non percepire più il fastidio/dolore che mi ha accompagnato negli ultimi mesi. Bravi ragazzi e grazie del supporto via mail, sulla base dei miei aggiornamenti. In conclusione soldi ben spesi per un supporto di grande professionalità, accompagnato da gentilezza e simpatia.

  55. Avatar Alessio Polastro ha detto:

    Cortesia, professionalità ed alto indice di competenza. È esattamente quanto traspare dopo aver eseguito una visita con il Dott. Omar e il suo staff, composto dalle Dott.sse Chiara ed Elisa.
    Dopo essere passato dalla MTB alla Gravel, e a seguito di poche uscite in bici, era chiaro di dovermi rivolgere ad un biomeccanico specializzato. Quanto accusavo dopo pedalate medie o intense erano dolori qua e là, oltre a rigidità a livello cervicale e dorsale. Qualche set up era stato fatto da chi mi ha venduto la bici, tuttavia oggi mi sento di dire in modo molto approssimativo o improprio. C’è poco da dire, ognuno ha il suo mestiere.
    In principio, durante l’incontro, mi è stata fatta una visita fisioterapica preliminare da parte di Chiara, mentre Omar montava la mia bici sul rullo ed analizzava i set up dell mia bici. Dopodiché ho cominciato a pedalare per diverso tempo, mentre lo staff di dottori, attraverso sensori opportunamente installati sulla bici/sella/mio corpo, analizzavano la cinetica dei movimenti del mio corpo, la posizione di guida e le pressioni in gioco sulla sella. In base ai feedback ottenuti dalla mia pedalata e attraverso una loro attenta analisi, Omar è poi passato ai set up della mia bici e delle mie scarpe, regolandomi la posizione delle tacchette, il tilt/arretramento della sella, l’altezza del manubrio. Sono stato poi rimesso in sella per un’ulteriore valutazione che ha portato ancora a qualche piccola regolazione da parte di Omar, per poi passare al test finale con pedalata libera per verificare che tutto fosse in regola.
    Qualche giorno dopo mi è stata inviata un’accurata analisi di oltre 40 pagine, a riassunto dell’intera visita e suggerimenti annessi.
    La visita l’ho fatta a metà luglio 2020 e devo dire che ha cambiato positivamente il mio modo di pedalare: ho eliminato ogni sorta di dolore, e pedalare è diventato ancora più piacevole, confortante e divertente.
    Una visita biomeccanica specialistica è qualche cosa che mi sentirei di consigliare a qualsiasi ciclista, sono soldi spesi davvero bene.
    Oggi, dopo qualche mese, per via di una visita di controllo/follow up, ho avuto il piacere di incontrare nuovamente Omar, che questa volta era in compagnia della simpatica e preparata Dott.ssa Elisa.
    Grazie davvero di tutto.
    Alessio Polastro

  56. Avatar Luca Costanzo ha detto:

    Mi sono avvicinato al ciclismo da meno di un anno.
    Ho acquistato una bicicletta entry level e ho cominciato a macinare chilometri su chilometri, da profano, senza sapere come si sta su una bicicletta, senza conoscere la tecnica di pedalata, senza neanche sapere che esistevano misure differenti di telaio delle biciclette e non solo dei cerchi.
    Ho cominciato a soffrire di dolori noiosi e affaticamenti muscolari che mi stavano portando a pensare che la bicicletta non fosse il mio sport.
    Mi è stato consigliato da amici praticanti da più tempo di rivedere la mia postura e l’assetto della bici e così mi sono rivolto a BikeItalia e ho trovato in Omar e Chiara due professionisti seri, preparati e soprattutto perfettamente complementari.
    La seduta è molto completa e scrupolosa, sia per quanto riguarda la struttura corporea del ciclista che l’assetto della bicicletta e tutto ciò che coinvolge i punti di contatto con essa.
    Devo dire che i primi interventi applicati hanno cominiciato a dare i loro frutti ma siamo in contatto (e questo è un vantaggio) per valutare insieme l’evoluzione della situazione e sicuramente avrò altre occasioni per sfruttare i loro servizi.
    Consiglio fortemente a chiunque sia agli inizi, ma anche ai più navigati, specialmente quando acquistano una nuova bicicletta, di considerare nel budget un extra da dedicare alla visita biomeccanica, per beneficiare al meglio delle potenzialità del proprio corpo in relazione al mezzo acquistato.
    Grazie ancora Omar e Chiara

  57. Avatar Gian Luca Lotti ha detto:

    Credo che per aiutare uno sportivo a trovare un buon assetto oltre alle competenze tecniche occorra appassionarsi un po’ al suo problema, come se fosse il tuo, al di la dei meri protocolli sugli angoli e sulle misure. Il gruppo di Biketalia nel mio caso ha fatto proprio questo. Dopo anni e diverse visite biomeccaniche devo dire che hanno risolto i miei fastidiosi problemini, che ormai pensavo di portare per sempre con me. Grazie davvero

  58. Avatar Alberto ha detto:

    Prima esperienza di bike fit per me e giudizio molto positivo. Omar e Chiara sono molto competenti e professionali, attenti al dettaglio.
    Esperienza consigliata sicuramente a chi vuole migliorare la propria resa nella pedalata e a chi vuole migliorare la posizione in bici perché ha dolori o fastidi. Evitate (come capitato a me) di improvvisarvi biomeccanici leggendo qualche articolo su internet o seguendo consigli di persone non competenti: affidatevi a dei professionisti.

  59. Avatar Veronica ha detto:

    Avevo problemi che mi si addormentavano le mani mentre pedalavo, con la visita accurata di OMAR ho risolto questo fastidioso problema, e anche altri disturbi, mi stanno seguendo man mano e devo dire grazie alla loro professionalità e competenza mi sto trovando veramente bene! Lo consiglio a tutti.

  60. Avatar Alessandro ha detto:

    Posso dire solo una cosa:
    GRANDE OMAR!!!!
    Sono cliente dal lontano 2108, ad oggi abbiamo fatto e stiamo facendo un vero percorso, fatto di piccoli aggiustamenti e continua ottimizzazione.
    Il corpo cambia e di continuo, le esigenze a seconda degli obbiettivi sono differenti, crono, strada, telai aereo e light sempre alla ricerca del comfort per essere prestativi al massimo, bisogna avere feeling con la bike per poter dare tutto e la comodità sta alla base.
    Vado in visita 3 volte in un anno approfittando del cambio delle tacchette lavoriamo su piccoli aggiustamenti. L’ultimo settimana scorsa sul muletto per i rulli, come sempre obbiettivo centrato e modifiche perfette. Quel poco che fa differenza e anche tanta!!!!

  61. Avatar Daniele ha detto:

    Conoscevo già la professionalità e la competenza di Omar e del resto dello staff e non posso far altro che confermare ancora una volta il loro ottimo operato. Bici nuova subito sistemata a dovere e ora perfettamente aderente alle mie caratteristiche fisiche. Grande attenzione ai dettagli e sempre attenti ai feedbacks.
    Grazie ancora

  62. Avatar Marco Carminati ha detto:

    Dopo circa un anno dall’acquisto della mia bici da gravel sono andato a fare il bike fit. Il personale è molto cortese e disponibile a seguirimi in tutti gli aspetti della messa in sella in base alle mie preferenze ed usi della bici.
    Già dalla prima uscita in bici post bike fit ho sentito un netto miglioramento nella pedalata e nella resa sulle lunghe distanze.
    Mi ritengo molto soddisfatto anche dell’assistenza post bike fit, lo staff ti segue anche dopo la visita per ascolare i tuoi feedback dopo le prime uscite e settare al meglio la tua bici.
    Grazie ancora della visita e della vostra assistenza, lo consiglierò sicuramente a chi è in cerca di un bikefit efficace e professionale.
    Saluti,
    Marco Carminati

  63. Avatar Gian Mario ha detto:

    Sono stati entrambi bravi mi hanno fatto una visita accurata avevo un problema di sella principalmente e di posizionamento sono uscito per 2 giorni con la sella test facendo 160 km e direi che è stato ok mentre ero stato da un altro biomeccanico e tra l’altro famoso ma che ha me personalmente non ha risolto penso che essere dottori oltre a essere biomeccanico serva molto

  64. Avatar Paolo ha detto:

    Dopo svariati tentativi di selle finalmente ho trovato in Bikeitalia Monza dei veri professionisti una visita mirata ai miei problemi Grazie grazie

  65. Avatar Marco ha detto:

    Mi sono rivolto ad Omar ed il suo staff dopo due precedenti bikefit che però non avevano sortito il risultato sperato.
    Alla fine mi sono deciso quindi di cercare un Professionista serio e meticoloso che potesse risolvere le mie problematiche.
    Bene Omar ci è riuscito al primo colpo e ad oggi non ho più avuto problemi di alcun tipo!
    Di recente ho cambiato bici e la prima cosa che ho fatto è stato passare a trovarlo per un check approfondito.
    Assolutamente consigliatissimo!

  66. Avatar lodovico ha detto:

    Anche per me è stata la prima visita biomeccanica. Ho trovato un servizio impeccabile. Massima cura e precisione nelle regolazioni e nella visita fisioterapica. Dopo la visita ho trovato da subito moltissimi benefici nell’andare in bici, soprattutto nella regolazione della sella. I feedback di check via email dopo ogni uscita in bici sono stati celeri, immediati e chiarissimi. Ottima professionalità. Consiglio vivamente. Grazie di tutto! Un saluto NB: ho fatto la visita durante l’emergenza sanitaria Covid-19 e ho trovato eccellenti misure adottate. Complimenti ancora!

  67. Avatar Andrea ha detto:

    Difficile riepilogare in poche righe tutto qurllo di buono che fa Omar, dovreste seguirlo via social per comprendere fino in fondo quanta passione abbia per la materia!
    Per quanto riguarda la mia personalissima esperienza posso dire che giá dopo il primo intervento di Omar é cambiata radicalmente la situazione e con ulteriori piccoli aggiustamenti ci stiamo avvicinando all’optimum…non ho mai speso meglio i miei soldi!

  68. Avatar Michele ha detto:

    Effettuato il bike fit con omar e chiara mi sono trovato subito a mio agio capendo subito di esser seguito da persone serie e competenti. Mi sono subito accorto che erano armati di molti dispositivi/sensori molto utili a mio avviso e che non avevo mai visto utilizzare da altri avendo fatto già altra visita biomeccanica.
    Grazie a questi ed alla loro esperienza e competenza siamo arrivati praticamente subito all’origine dei miei problemi e scompensi che avevo nella prestazione.
    Non posso far altro che consiglire a tutti una visita di questo tipo perchè puó portare solo benefici sia a livello prestazionale che a livello di prevenzione dolori,formicolii,ecc…
    In poche parole…Niente di magico solo parametri visti e analizzati da chi ha la preparazione ed esperienza per sistemare al meglio la posizione in sella in base anche poi alle proprie esigenze.
    Ultima cosa importante è la possibilità di comunicare le sensazioni dopo le vere uscite di test e avere sempre omar dall’altra parte con una risposta celere che puó dare altri consigli pratici per ottimizzare le cose qualora compaiano problemi.
    Grazie

  69. Avatar Luca ha detto:

    Prima visita biomeccanica in assoluto. Devo ringraziare tutto il team di Omar. Professionalità e Competenza al servizio dei ciclisti.

    In caso di bisogno di sicuro ci tornerò di sicuro

  70. Avatar Fabio ha detto:

    Ho fatto due visite biomeccaniche con due biciclette differenti ,non sono andato per grossi problemi ma per affinare una posizione gia’ abbastanza soddisfacente, l’approccio di Omar e la sua equipe è fatto di di un anamnesi generale e di un ascolto personale approfonditi senza dogmi rigidi, il che permette di confrontarsi ,discutere e capire le scelte e le modifiche apportate alla propria posizione.
    Professionali.

  71. Avatar Marco Cittadini ha detto:

    Passione, professionalità e competenza. Tre concetti che ben si addicono alla descrizione del lavoro svolto da Omar e dal suo staff. Ho contattato Omar per risolvere dei problemi legati alla postura in bicicletta in particolare e per avere il suo punto di vista in generale sul mio modo di pedalare. Il primo contatto è avvenuto via email dove mi è stato chiesto, tramite risposte a domande precostituite di varia natura, di descrivere le problematiche eventualmente lamentate e gli obiettivi rispetto alla visita che avremmo fatto: una chiara attezione verso il cliente che non è affatto banale. Una volta nel suo studio realizzo che Omar lavora in coppia con una fisioterapista e questo a dimostrazione di come sia consapevole che il corretto posizionamento in sella di un individuo passi necessariamente da un’analisi delle sue caratteristiche fisiche prima che dai suoi obiettivi sportivi. Lo studio può vantare la disponbilità di tutti gli strumenti tecnologici del caso ma ritengo che la differenza piu importante la faccia la capacità di Omar e del suo staff di mettere il ciente al centro del processo di valutazione e analisi, adattando attorno a lui tutta una serie di azioni correttive e suggerimenti megliroativi del gesto atletico. Ultimo, ma non meno importate, la disponibilità di Omar di seguire il cliente nelle prime uscite post seduta così da valutare assieme, commentandoli, i risultati del lavoro svolto in studio. Ho risolto grazie a lui i fastidi che affliggevano le mie uscite in bici motivo per cui mi sento di consigliarlo senza riserve a tutti, dai ciclisti alle prime armi ai corridori più navigati.

  72. Avatar Davide ha detto:

    Venivo da una visita biomeccanica sgradevole con un persona del settore che si è rivelato non professionale e Ho deciso di rivolgermi a bike Italia per una visita risolvere vari problemi di dolori e fastidi in sella e devo dire che sono molto soddisfatto. La Visita e la successiva assistenza a distanza mi hanno portato a una prestazione migliore in sella, anche se non era l’obiettivo principale, e soprattutto a risolvere i vari problemi. Omar ed elisa sono due ragazzi molto professionali e competenti e non posso che consigliare una visita a tutti quelli che vogliono sentirsi bene in sella.

  73. Avatar Simone ha detto:

    Sono seguito da Omar e dal suo staff da 2 anni, sia per la bici da strada che per la bici da Time Trial.
    Oltre ad aver risolto i problemi di dolore lombare e soprasella, punto debole di molti ciclisti, con Omar sono riuscito a migliorare molto anche la posizione aerodinamica ai fini della prestazione, ottenendo ottimi risultati nel Time Trial.
    La competenza e la professionalità, unite a tecnologie all’ avanguardia e alla visita di un fisioterapista prima della biomeccanica, fanno del bike fitting di Monza, un punto di riferimento che consiglio a tutti.
    Grazie Bikeitalia!

  74. Avatar giorgio ha detto:

    Venerdì ho fatto una visita di controllo e come sempre ho trovato grande disponibilità e professionalità da parte di omar e chiara , sempre molto chiari nello spiegare i vari problemi incontrati non posso che dare 5 stelle, molto ma molto soddisfatto del loro operato.
    grazie

  75. Avatar Fabio ha detto:

    Finalmente una visita fatta con competenza e tecnologia, quello che cercavo da tempo, una visita fisioterapica unita a piccole modifiche fatte alla bici hanno permesso di migliorare la pedalata
    Consigliatissimo !!!+++++

  76. Avatar Matteo Guidotti ha detto:

    A causa di dolori alla schiena e alle ginocchia mi sono deciso a sottoporre me e la bicicletta a visita biomeccanica. Ho trovato in Omar e Chiara due professionisti attenti, competenti, aggiornati, un lavoro di sinergia tra sguardo biomeccanico e fisioterapeutico che ha portato ad un’immediata risoluzione dei dolori causati da un errato posizionamento in bici.
    Consiglio vivamente di investire in questo tipo di bikefit, oltre che sulla bicicletta: ha cambiato radicalmente la sensazione di pedalata e la sua efficienza. La schiena e le ginocchia ringraziano!!

  77. Avatar Andrea Di Maio ha detto:

    Lo coniglierei?Sicuramente SI. Professionalità, attenzione ai dettagli, e tecnologia. Inutile dire che ha risolto tutti i miei problemi di messa in sella…e non e’ stato facile…visti i miei problemi.
    Poi il confonto post visita un must

  78. Avatar Mauro ha detto:

    Dopo oltre 10 anni di inattività, ho deciso di riprendere la bici, ma sarà perché gli anni passano e non ho più nessuna elasticità, che sono iniziati grossi problemi di soprasella e insopportabili formicolii alle mani, allora sono andato da Omar, che mi ha colpito da subito per dedizione e professionalità. Ho fatto un primo incontro dove mi ha sistemato le varie angolazioni, modificando: posizione delle tacchette, altezza e arretramento sella e mi ha fatto testare diverse selle per cercarne una più adatta a me. Nel successivo incontro, ha riverificato la posizione in sella, alla presenza anche di Chiara, e montato una sella test da provare più adatta alle mie caratteristiche.
    Ora la mia situazione è migliorata, ma siamo in contatto continuo per cercare di migliorare ulteriormente. Consiglio a tutti di collaborare con lui ed il suo staff, perché troverete: competenza, cortesia e disponibilità, tutte cose non così scontate. Grazie ancora.

  79. Avatar Gabriele Viola Boros ha detto:

    Ho fatto il posizionamento in bici a fine giugno in funzione della preparazione ad una gara. Il loro Team si è dimostrato sempre davvero preparato e disponibile. Mi hanno spiegato passo passo le modifiche che eseguivano sulla mia bici. Non solo hanno risolto tutti problemi che avevo, ma mi hanno riconsegnato una bici davvero comoda, con una pedalata molto più performante e confortevole. Abbiamo avuto modo di sentirci dopo alcuni allenamenti per un feedback sul posizionamento e mi hanno risposto immediatamente con le loro considerazioni che ho ascoltato e che si sono rivelate totalmente corrette. Dopo un mese ho voluto fare un’ultima messa a punto ed anche in quell’occasione mi hanno seguito in modo eccellente. Davvero professionali e seri!
    Complimenti! Lo consiglio a tutti!
    Gabriele Viola Boros

  80. Avatar Stefano ha detto:

    Finalmente la messa in sella che cercavo!!
    Visita completa ed approfondita sul mio corpo che ha permesso un’ottimizzazione in sella che non immaginavo.
    Piccole modifiche e di piccola entità ma che hanno avuto un grosso effetto.
    Bikefit consigliatissimo, la preparazione e la cordialità sono indiscutibili.

  81. Avatar Marco ha detto:

    Sono stato da Omar Gatti per il posizionamento in sella, devo dire che è una persona molto preparata in materia, dopo un’accurata visita ed altrettante regolazioni della bici mi ha risolto alcuni problemi dovuti all’errata posizione in sella. Ve lo consiglio veramente.

  82. Avatar Fabio ha detto:

    Sono un ciclista della Domenica che vuole implementare l’uso della Bicicletta.
    Omar e Chiara sono le persone GIUSTE.
    Sono due persone assolutamente COMPETENTI, PROFESSIONALI, simpatiche e alla mano.
    Ascoltano e cercano di trovare la giusta soluzione ai diversi problemi che gli si presentano stando sempre in contatto con il cliente allo scopo è farlo sentire bene e dare il massimo sulla bici.
    GRAZIE MILLE.

  83. Avatar Federico ha detto:

    Ottima esperienza, da consigliare a chiunque inizi ad utilizzare la bici con degli obbiettivi anche non agonistici. Conosciuti tramite amici e contattati per migliorare la posizione in pedalata, ho trovato nel team di Omar una gran disponibilità e professionalità. Utilissimo, nel mio caso, anche il test di appoggio su sella e, secondo la propria conformazione corporea, successivo consiglio di possibili selle da acquistare. È stato anche possibile utilizzare una loro sella test per più di un mese.

  84. Avatar Alessandro ha detto:

    Mi trovavo male in sella, mi sentivo lungo e avevo continui formicolii a gambe, piedi e mani. A causa della sella che si era inclinata ho avuto anche problemi alla prostata.
    Dopo aver letto alcuni articoli su internet, mi sono deciso a prenotare una visita biomeccanica da Omar.
    Dopo pochi giorni sono andato lì e ho trovato delle persone preparate e amichevoli, si vede che ciò che fanno li rende felici e rende felici pure noi ciclisti.
    Dopo avermi messo in sella, avermi spiegato il perché dei vari cambi fatti sono rimasti sempre a disposizione, infatti oggi sono tornato per fare qualche piccolo ritocco e sono stati gentilissimi.
    Stare seduti in sella sembra una cagata ma essere messi in sella è davvero una figata.
    Fatevi mettere in sella da gente esperta e non da gente che non è capace e lo fa solo per soldi.

  85. Avatar Daniele Bifulco ha detto:

    Ho avuto la fortuna di essere messo in sella da Omar ed Elisa prima di percorrere 1100 km da Milano all’Olanda. Dico fortuna perché nonostante avessi fatto diverse visite biomeccaniche nella mia zona di provenienza, avevo dei fastidi che continuavano a ripresentarsi. Risultato 1000 km e non sentirli, o meglio a parte la stanchezza, i dolori che mi affliggevano sono scomparsi. Ora mi aspettano altro 1000 per il rientro …

  86. Avatar Giacomo ha detto:

    Ciao,
    Omar e Chiara sono professionali e attenti alle esigenze dei ciclisti che passano da loro. Le modifiche alla mia bici hanno subito dato risultati positivi.
    Consiglio caldamente.

  87. Avatar CLAUDIO ha detto:

    Ho iniziato da poco l’attività di ciclismo pensando semplicemente di salire su una bicicletta e di pedalare. Non avevo considerato l’importanza di come il mio corpo, la mia struttura e la mia dinamica potessero interagire con la pedalata stessa, che fosse di pochi minuti o una corsa più lunga di allenamento. Ho iniziato quindi con davvero poca soddisfazione, con fastidio, mugugni e sofferenza. Fortunatamente ho scoperto la visita biomeccanica e di come questa abbia il compito di adattare la bicicletta al proprio corpo. E’ importante: la bicicletta si deve adattare al proprio corpo non viceversa, è la chiave di tutto. Si chiama non a caso, bike-fit.
    Ci sono poi visite biomeccaniche nelle quali si applicano asetticamente tabelle e misurazioni, come se l’adattamento efficace della bicicletta valga senza distinzioni se sei in uno specifico “range”.
    E c’è poi fortunatamente e all’opposto la visita di Omar e di Chiara che abbinano la loro competente preparazione professionale all’ascolto della tua storia, del tuo vissuto e alla considerazione di ogni tuo aspetto peculiare che possa impattare sulla pedalata. Con loro, ho sentito calibrare la mia unicità con adattamenti fini e continui sulla bicicletta, ecco il vero Bike-fit. Ho inoltre apprezzato la grande pazienza e chiarezza nello spiegare aspetti e dettagli che da neofita del ciclismo potevano suonare sconosciuti. Infine, grande apprezzamento per il programma di adattamento che consente un fine-tuning anche dopo la visita. A me è tornato il piacere e la voglia di inforcare la bicicletta con grande soddisfazione. Grazie Omar e Chiara, promotori di entusiasmo.

  88. Avatar Claudio ha detto:

    Avevo già fatto due Bike fit con la stessa bici in precedenza c/o un centro molto famoso nella Brianza con apparecchi tecnologici Retül personale preparato e qualificato… ma erano mesi che pedalavo con molti fastidii… sono molto preciso e ascolto il mio corpo, il biomeccanico mi diceva che ero io che mi dovevo adattare…. mi ha consigliato la sella tra 140/145mm, mi ha posizionato le tacchette…. ma non mi trovavo a mio agio…
    Cercando in rete ho trovato Bikeitalia… ho preso un appuntamento a Monza con Omar…
    Preparatissimo, preciso, super disponibile e molto paziente… alla fine scopro che era tutto sbagliato…. cambiato sella (130mm) tacchette posizionate in modo corretto e alzato il manubrio… grazie a Omar ora posso iniziare a pedalare senza dolori e fastidì… se anche voi volete pedalare nel modo corretto e godervi ogni uscita, che sia per piacere o allenamento…. andate sul sicuro 👍🏼
    Prenotate un Bike Fit con Omar Bikeitalia 🔝 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

  89. Avatar Paolo ha detto:

    Prima visita biomeccanica anche per me ma direi che è stata fondamentale per togliere quei dolori che avevo durante le uscite. Omar è competente e preciso. Chiara, la fisioterapista, altrettanto. Ero e sono un “caso difficile” avendo dei vecchi traumi. Ho portato le vecchie cartelle cliniche e spiegato la situazione che Chiara ha capito al volo. In un’ora e mezza hanno trovato le regolazioni ideali per me (tacchette scarpe, inclinazione sella, etc.), con attrezzature tecnologiche sofisticate e un report finale inviato all’istante. Le mie pedalate sono cambiate subito dopo, ora sono molto più a mio agio in sella, senza dolori e mi diverto molto di più. Dopo la visita sono rimasto in contatto via email con Omar e lo rimarrò anche in futuro per farmi seguire.

  90. Avatar Giulio Franchini ha detto:

    Competenti, affidabili e attenti. La sensazione di essere seguiti per davvero anche a visita finita. Non è il solito servizio che si chiude quando esci dallo studio e bisogna sperare che abbia sortito l’effetto sperato. Lo staff ti segue con serietà anche mentre provi gli effetti dei cambiamenti apportati. Il continuo a costante rimando a pubblicazioni scientifiche e l’evidente e costante lavoro d’aggiornamento professionale sono garanzie che fugano ogni dubbio. Avete dei problemi con la vostra bici? Fastidio al ginocchio? Non pensateci due volte e andate a farvi fare un bike fit!

  91. Avatar Monika ha detto:

    Che dire, 5 stelle!
    Ho contattato il Lab di Monza, nonostante io viva in Svizzera, perche da tempo avevo un problema al ginocchio, che si riproponeva regolarmente, trattato anche con anti-infiammatori. Grazie alla competenza del team, abbiamo analizzato la posizione e portato diverse modifiche tra inclinazione sella, altezza della stessa, posizionamento tacchette, fino ad ottenere un motivmento fluido e che non provocava dolore nemmeno sotto sforzo.
    A distanza di 7 mesi posso dire che quel dolore é un ricordo del passato.
    Sono grata ad Omar ed Chiara per la loro competenza a 360° che integrando aspetti di biomeccanica e fisioterapia (ho ricevuto anche degli esercizi da fare) mi ha permesso di liberarmi dal dolore e dalla conseguente frustrazione.
    Tornerò da loro per continuare a migliorare la posizione in bici e poter praticare questo sport il più a lungo possibile.
    Grazie infine anche per la costante presenza nel periodo di adattamento post-visita.
    A presto!
    Monika

  92. Avatar Fabrizio Bini ha detto:

    Sono stato da Omar per la posizione in bici. Avevo male alle ginocchia dopo ogni uscita e soffrivo di formicolio alle mani.
    Con calma e pazienza mi ha “aggiustato” la bici, pochi millimetri hanno fatto la differenza.
    Dolori spariti !
    Grazie per la competenza e la grande professionalità e l’estrema attenzione con cui fai il tuo lavoro per rendere la nostra passione un vero piacere.
    Fabrizio Bini

  93. Avatar Giuseppe ha detto:

    Mi sono appena rivolto a BikeItalia per una visita biomeccanica su una bicicletta appena acquistata. Non ho mai sofferto di particolari dolori o fastidi nelle mie uscite, ma avevo sempre la sensazione di non essere ben equilibrato in sella e di non sfruttare al meglio la muscolatura nel gesto di pedalata.
    Le tecnologie utilizzate (soprattutto quella relativa all’attivazione muscolare), unite alla professionalità di Omar e Chiara, hanno confermato il mio sospetto consentendomi, grazie al nuovo posizionamento, di eliminare nell’immediato alcuni piccoli squilibri tra gli arti, soprattutto nel post-uscita, ponendo poi le basi per sfruttare in maniera più omogenea i gruppi muscolari.
    Fortunatamente non ho avuto bisogno di particolari accorgimenti dopo le prime uscite, ma l’attenzione dopo la visita non è certo mancata e penso che sfrutterò alcuni preziosi consigli di Omar nella prossima pausa invernale per provare a migliorare ulteriormente equilibrio tra gli arti e gesto di pedalata.

  94. Avatar Bruno ha detto:

    Ho 66 anni e da circa 6 anni sono ritornato su una bici più che altro per cercare di “stare in forma”. Faccio mediamente durante la bella stagione un paio di uscite settimanali ma purtroppo da un paio di anni a questa parte con l’età sono aumentati anche gli acciacchi e più di un paio d’ore, per dolore al soprasella, non riuscivo a stare sulla bici, inoltre avevo parecchi formicolii alla mano destra. Sperando in un miglioramento ho effettuato il Bike Fit a Monza con Omar e Chiara. La visita è stata fatta con molta passione e professionalità, utilizzando molti strumenti tecnologici poi sono state effettuate delle modifiche alla posizione e all’inclinazione della sella e mi sono stati dati dei consigli sulla mia postura. Dalla visita ad oggi ho effettuato alcune uscite e devo dire che i risultati ci sono senz’altro stati: Innanzitutto ho una maggior potenza nella pedalata, inoltre ora riesco a stare anche ben oltre 3 ore sulla sella con pochi dolori e decisamente sopportabili che spero passino a breve e il torpore alla mano si presenta molto molto saltuariamente. Anche dopo la visita sono pronti ad ascoltare eventuali problemi e a dare ulteriori informazioni molto celermente. Mi sento sicuramente, visti i risultati ottenuti, di consigliare un Bike fit che ritengo sicuramente indispensabile per chi ha dei problemi ma penso molto utile anche per chi non li ha per migliorare comunque la propria posizione e quindi il feeling con la propria bicicletta. Un ringraziamento a Omar e Chiara.

  95. Avatar GianPaolo ha detto:

    Ho conosciuto BikeItalia Lab grazie ad un amico ciclista, ex dilettante. Ho prenotato un appuntamento per cercare di -sistemarmi- al meglio sulla mio nuovissima bicicletta. Fin da subito ho capito la professionalità di Omar Gatti, responsabile del centro: mi ha risposto via whatsapp in pochi minuti fissandomi un appuntamento ed inviandomi un questionario molto dettagliato per capire effettivamente cosa cercassi e che tipo di sportivo fossi. Un’anamnesi così completa che praticamente quando ci siamo visti per la prima volta era come se Omar e Chiara mi conoscessero da sempre.
    Il test è durato in totale 2 ore tra preparazione, settaggio bici in tutte le sue specifiche, test sotto sforzo, visita fisioterapica, verifica carichi, sistemazione tacchette scarpe, etc etc etc
    Era la prima volta che effettuavo un test biomeccanico e sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla quantità di informazioni che mi sono state fornite rispetto ad un gesto, quello di pedalare, che sembra molto semplice ma che se ripetuto per ore ed ore in modo non propriamente corretto può portare con sè diversi fastidi.
    Oltre a quanto fatto in studio, il team fornisce uno straordinario supporto successivo che permette di definire ulteriormente l’impostazione in sella.
    Non posso quindi che consigliare a tutti gli amanti delle due ruote a pedali di prenotare un appuntamento da Omar e Chiara: sinceramente li avessi conosciuti prima avrei chiesto un consiglio anche sull’acquisto della bicicletta in modo da scegliere fin da subito un modello che sposasse al meglio le mie caratteristiche.
    Ed ora…via a pedalare ;)

  96. Avatar matteo ha detto:

    giudizio molto positivo .serietà e competenza . lo consiglio sinceramente a chi vuole pedalare con ottima resa senza trascurare la salute delle proprie articolazioni . troppo spesso dilettanti senza alcuna competenza si spacciano per biomeccanici. qui le cose cambiano positivamente .

  97. Avatar Loredana Rollandi ha detto:

    Sono ciclista amatoriale da una decina di anni e faccio granfondo, negli ultimi due anni ho iniziato a soffrire le lunghe distanze per irrigidimento della catena posteriore, dal dorso/zona lombare fino alle caviglia e iniziavo a temere di dover rinunciare a granfondo.
    Venerdì 10 luglio ho fatto il Bike Fit in questo centro e le mie aspettative non sono andate deluse, anzi sono state superate dagli ottimi risultati da subito sperimentati in “campo”.
    Grande professionalità, attenzione e cura ai minimi dettagli e disponibilità all’ascolto. Sono stati da subito individuati i due principali difetti di regolazione: il posizionamento delle tacchette e il tilt del sellino. Dopo queste correzioni il giorno dopo ho fatto un giro di 140 km e 1900 m di dislivello senza avvertire alcun fastidio o tensione articolare/muscolare durante o dopo il giro. Sono molto soddisfatta ed entusiasta e ringrazio Omar e Chiara per il prezioso aiuto, oltre che per consigli e assistenza prima e dopo la visita.

  98. Avatar Ettore ha detto:

    Rimesso a posto in bici da Omar e Chiara dopo qualche anno che non vedevo un biomeccanico e qualche fastidio in più.
    Direi che l’intervento è stato risolutivo sia sotto l’aspetto della comodità in sella sia, soprattutto, per quanto riguarda i fastidi completamente rientrati. In particolare un dolore alla parte superiore del ginocchio che attibuivo ormai al carico che non sostenevo più, magicamente sparito agendo su postura e tacchette!
    Mi sento di consigliarlo a tutti!
    Ettore

  99. Avatar Mauro ha detto:

    La visita biomeccanica è stata fondamentale ,causa problemi fisici. Omar e il suo staff sono molto competenti professionali e cortesi .Sono attenti ai dettagli per ottimizzare la posizione in bici. In particolare ,avevo la necessità di trovare una sella adatta alla mia conformazione. Oltre alla posizione in sella ,mi hanno indicato diversi esercizi
    per ginocchia e schiena.
    Consigliatissimo ,per chi si appresta ad usare la bici e per chi invece lo fà da anni
    Ringrazio Omar per il supporto

  100. Avatar Michele ha detto:

    Sono andato perché acquistando la nuova bici avvertivo diversi dolorini. Mi ha colpito la disponibilità e la professionalità sia durante la visita ma anche nelle settimane successive per vedere come andava il cambio di assetto. Assolutamente soddisfatto del risultato. Consigliatissimo

  101. Avatar Laura Rivella ha detto:

    Mi sono avvicinata al ciclismo con un’idea chiara di come avrei dovuto comportarmi con il fit di una bicicletta nuova e il Lab non mi ha deluso. Esattamente quello che cercavo in termini di qualità del servizio e professionalità, nulla è lasciato al caso come è giusto che sia.
    Fortemente consigliato a chiunque vada in bici a prescindere da quanti chilometri e quanti allenamenti faccia.
    Sono grata allo staff per il loro lavoro e la passione che ci mettono.

  102. Avatar Sebastiano ha detto:

    Non sono un ciclista che percorre moltissimi km all’anno ma ho deciso di effettuare il Bike Fit perchè vorrei, vista l’età che avanza, che questi km lascino i minori strascichi possibili in termini di dolori e acciacchi. La visita è stata davvero professionale, tutte le modifiche al mio assetto in sella condivise, le sensazioni dopo le prime uscite ottime. Sapere di essere in sella nel modo più corretto possibile fa sentire meglio e in maggiore sicurezza

  103. Avatar Giuseppe ha detto:

    La visita biomeccanica è stata fondamentale per pedalare al meglio. Omar e il suo staff si sono concentrati su tanti piccoli dettagli per ottimizzare la posizione in bici. In particolare ora stiamo cercando di trovare la sella più idonea alla mia conformazione. Il follow-up post visita è uno dei valori aggiunti per me più importanti: ti permette di aver un supporto continuo man mano che macini chilometri e ti rendi conto delle tue reali esigenze in sella.
    Servizio super consigliato! Bravi!
    Grazie a presto
    Giuseppe

  104. Avatar Andrea Gaslini ha detto:

    Consigliatissimo. Massima professionalità, attenzione e tanta tecnologia al servizio del ciclista. Ottimo il confronto post-visita per valutare le sensazioni. Sempre disponibile per utili consigli sull’acquisto di materiali. Inutile dire che ha risolto tutti i miei problemi di messa in sella!

  105. Avatar Giuseppe ha detto:

    Massima serietà e professionalità, Omar riesce sempre a comprendere quali sono le problematiche e ha una soluzione a tutto. La visita, divisa in diversi step, permette di riprovare su strada quanto fatto sui rulli. Inoltre, i contatti continui ad ogni uscita permettono di confrontarsi su sensazioni e piccole correzioni da apportare man mano. Consigliatissimo

  106. Avatar Claudio ha detto:

    Visita accurata e molto professionale di fatto ho aumentato un 15% di watt e ho acquisito una maggior elasticità di guida.
    Molto bravi anche nel dare consigli in generale sul mondo bike.
    Lo consiglierei a chiunque volesse stare bene in bike.

  107. Avatar Francesco ha detto:

    Trascorsi agonistici amatoriali – gare in circuito – stessa posizione in bici, su diverse bici, da 25 anni… Posizione che non sopportavo più! La visita biomeccanica ha risolto i problemi che avevo, l’adattamento alla nuova posizione è stato veloce ed ora ho ritrovato sensazioni positive ad ogni uscita. Variati posizionamento sella, tipologia della stessa, distanza e dislivello sella – piega, regolazione tacchette.
    Tutto documentato in un report completo rilasciato da Omar a fine visita. Omar e Chiara sono molto competenti e professionali ma anche pronti ad ascoltare le impressioni/sensazioni dell’atleta, disponibili e capaci di spiegare/motivare ogni singolo intervento effettuato.
    Un ringraziamento sincero!
    Francesco Zanoli

  108. Avatar Luca Gennai ha detto:

    Bici nuova, scarpe nuove, avevo bisogno di una messa a punto in sella. In realtà partivo da una situazione discreta, staff gentilissimo e molto preparato. Sono stato valutato dal punto di vista della mobilità e successivamente messo in sella.
    Valutati angoli e movimento delle ginocchia così come l’appoggio in sella.
    Omar ha agito su sella, manubrio e tacchette. Risultato: posizione più raccolta e meno sacrificata (tendevo a indietreggiare col bacino allungando molto le braccia). Il formicolio solito alla mano sinistra si presenta infinitamente più tardi rispetto a prima. Problemini alle ginocchia definitivamente scomparsi.
    Consiglio vivamente,
    grazie

  109. Avatar Fabio ha detto:

    Dopo 5-6 anni di bici da corsa ho deciso di fare una visita biomeccanica per cercare di eliminare piccoli problemi fisici e per capire se la mia posizione in sella era corretta.
    Visita molto professionale con Chiara e Omar dalla quale sono uscito con piccoli aggiustamenti al setting della bicicletta.
    Subito dalla prima uscite ho notato un sensibile miglioramento che sto continuamente monitorando dopo ogni uscita con report dettagliati a Chiara e Omar, che rispondono in modo cordiale e professionale.
    Spero che dopo ulteriori uscite più impegnative possa raggiungere l’esito sperato.
    Grazie Chiara e Omar per il supporto e la professionalità.

  110. Avatar Betta ha detto:

    Ho ricevuto una visita da Bile Italia come regalo di compleanno. Ho trovato in Omar e Chiara due giovani professionali e appassionati. Ho gradito molto l’ approccio integrato, la visita inizia con una valutazione fisioterapica.
    Bike italia ha eliminato quasi del tutto i mie dolori post bike ( appoggio sul sedile, collo e spalle, piedi). Ora si stanno attrezzando per i miracoli😁!

  111. Avatar Filippo ha detto:

    Mi sono trovato bene sia per quanto riguarda la visita fisiterapica sia per la visita biomeccanica. Anche l assistenza post visita e buona consigliato .

  112. Avatar Federico ha detto:

    Dopo i problemi riscontrati l’anno precedente, appena terminato il lockdown ho deciso di rivolgermi a BikeItalia per una visita biomeccanica con l’obiettivo di trovare il giusto posizionamento in sella e poter così rendere finalmente piacevoli le mie uscite in bici. Ho trovato Chiara e Omar davvero super professionali, scrupolosi, attenti al dettaglio e sopratutto molto disponibili nello spiegare passo dopo passo ogni modifica e soluzione adottata. La visita è stata completa e, assieme al successivo e proficuo scambio di feedback con Omar, ha davvero rappresentato un punto di svolta per le mie escursioni permettendomi di trovare una nuova comodità sulla mia specialissima e una posizione più consona alle mie caratteristiche fisiche. In conclusione, un servizio puntuale e preciso che non perde mai di vista il cliente e fa di tutto per metterlo a suo agio. Assolutamente consigliato!

  113. Avatar Luisa ha detto:

    Vado in bici da circa 4 anni. Dopo ogni uscita ho sempre avuto forti dolori ai gomiti e fastidio al ginocchio sinistro.
    3 settimane fa sono stata da Bikeitalia per fare la mia prima visita biomeccanica: analizzato il movimento del bacino, di caviglie e ginocchia, la pedalata…Omar ha quindi sistemato il mio posizionamento in sella e da allora non ho più avuto alcun problema!
    Grazie mille!!!!

  114. Avatar Lorenzo Guida ha detto:

    Bike Fit fatto da poco, cortesia e serietà garantita. Il dr. Gatti è molto preparato e attento alle esigenze del ciclista. Subito dalle prime uscite ho notato maggior confort in sella e una miglior spinta sui pedati. Ottima l’assistenza post-visita. Consiglio vivamente a tutti i ciclisti agonisti e non.

  115. Avatar Alessandro Solombrino ha detto:

    Per me è stata la prima visita biomeccanica e direi che non potevo aspettarmi di meglio. Competenza , cordialità e tanta passione.
    Grazie ancora

  116. Avatar Roberto ha detto:

    Fatto posizionamento in bici e da quel momento le uscite sono state decisamente meno faticose e molto più divertenti.
    L’attività di controllo sul movimento del bacino, gli angoli della posizione in bici (piedi, gambe, busto, braccia etc) hanno permesso una migliore spinta sui pedali sfruttando al meglio il gesto atletico.
    L’adattamento alla nuova posizione è stato molto veloce e senza nessun inconveniente.
    Dopo le uscite comunicavo le sensazioni tramite whatsapp e prontamente mi veniva data una spiegazione ad ogni mia sensazione e/o dubbio.
    Devo dire che mi sono sentito seguito anche dopo il posizionamento.
    Grazie a Omar ed allo staff.
    Roberto Doretto

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *